1960

7.0
HD
Il diabolico Dr. Mabuse (1960)

Il giornalista Peter Barter viene assassinato mentre guidava verso la sua stazione televisiva. Il commissario Kras riceve una telefonata dal chiaroveggente Cornelius che ha visto la morte di Barter in una visione. Ma una forza oscura impedisce a Cornelius di vedere l’uomo dietro il crimine. Nel frattempo i poliziotti concentrano le loro attività nell’hotel Luxor. Esistono troppi legami tra l’hotel ei delitti irrisolti. Trevors, un ricco americano, affitta allo stesso tempo una stanza in albergo. Può impedire il suicidio della giovane Marion Menil all’ultimo minuto. Ma qual è il motivo per cui Miss Menil sta facendo? Perché è intimidita? Potrebbe essere che il dottor Mabuse, un genio del crimine creduto morto, sia tornato?

7.0 /1
5.9
HD
Intrigo a Taormina – Femmine di Lusso (1960)

Sul panfilo del commendator Lemeni, in partenza per una crociera da Lacco Ameno di Ischia, un uomo che vuol divorziare sceglie per la moglie un nuovo compagno: l’ex marito della sua amante; Luciana, presa a bordo sperando che sappia “svegliare” il torpido figlio del commendatore, trova l’amore altrove; il fotografo Walter riesce a “sistemare” la propria asfissiante fidanzata con l’apatico rampollo dell’anfitrione. La trama è esile e, come riempitivo, si fa ricorso a divagazioni turistico-sportive.

5.9 /1
6.2
HD
Il cerchio della violenza (1960)

Un cittadino medio di Los Angeles è testimone di un omicidio di gruppo quando smette di usare un telefono. Consapevoli di essere l’unico testimone contro di loro, i membri della banda cercano la sua identità e terrorizzano lui e la sua famiglia per impedirgli di testimoniare contro di loro. Solo giocando psicologicamente un membro della banda contro gli altri l’uomo è in grado di portare la polizia in suo soccorso.

6.2 /1
5.1
HD
I giganti della Tessaglia (1960)

Per placare gli dei arrabbiati, che hanno permesso alla Tessaglia di essere invasa da invasori barbari e assediata da disastri naturali, il re Giasone porta i suoi Argonauti alla ricerca del leggendario Vello d’Oro. Nel frattempo, a casa, il suo intrigante reggente sta tramando per mettere le mani sul regno e sulla regina.

5.1 /1
6.9
HD
Giungla di cemento (1960)

Un ex detenuto che ha preso parte alla rapina di un ippodromo viene catturato e rimandato in prigione, ma non dirà ai suoi compagni di gang dove ha nascosto il bottino. La banda rapisce la sua ragazza e lo fa torturare in prigione nel tentativo di scoprire dove sono i soldi.

6.9 /1
5.7
HD
Le mani dell’altro (1960)

Il famoso pianista Stephen Orlac perde le mani in un incidente aereo. Un chirurgo gli trapianta quelle di uno strangolatore condannato a morte: Orlac non riesce più a suonare, ma comincia ad avvertire un’irrefrenabile pulsione assassina. L’ambiguo illusionista Nero approfitta della situazione e si mette a ricattarlo…

5.7 /1
4.6
HD
Sojux-111 – Terrore su Venere (1960)

Si scopre che una misteriosa bobina magnetica trovata durante un progetto di costruzione ha avuto origine da Venere. Viene lanciata una spedizione missilistica su Venere per scoprire l’origine della bobina e la razza che l’ha creata.

4.6 /1
6.5
HD
La nave dei mostri (1960)

Due donne extraterrestri vengono inviate in missione dal reggente di Venere per cercare un maschio di un altro pianeta.

6.5 /1
6.3
HD
Ancora una volta, con sentimento (1960)

Victor Fabian è un genio della musica le cui eccentricità sono tenute sotto controllo dalla moglie, finché non lo scopre “fare un’audizione” a un sensuale giovane pianista. Lei se ne va e la sua carriera inizia prontamente a sbandare. Il temperamentale maestro deve riconquistare la sua disprezzata moglie.

6.3 /1
5.1
HD
Il mistero dei tre continenti (1960)

Il professor Johansson ha fatto un enorme progresso scientifico; un dispositivo che creerà un enorme impulso magnetico che spegne tutta l’elettricità su un’area continentale. Le applicazioni militari sono già allo studio quando il dottor Johansson viene rapito da un gruppo di mercenari in cerca di profitto. Nel frattempo, sua figlia, Karin, si ritrova a dover frequentare ogni sorta di loschi personaggi mentre cerca suo padre.

5.1 /1
6.2
HD
Ti aspetterò all’inferno (1960)

opo una rapina, Walter, Sam e Al fuggono con un grosso bottino. Durante il viaggio scoppia una lite e Walter uccide Sam spingendolo in una palude. Arrivati al nascondiglio i due superstiti sono tormentati dallo spirito del defunto che annuncia il suo arrivo.

6.2 /1
6.8
HD
La storia di Ruth (1960)

Ruth, sacerdotessa del culto di Chemosh, va in crisi dopo aver conosciuto una famiglia di giudei e si rifiuta di compiere sacrifici umani. L’ira del Gran Sacerdote colpisce lei e il gruppo di ebrei. Con l’unica superstite Naomi, Ruth si rifugia a Betlemme, convertendosi all’ebraismo. Qui, dopo aver dimostrato la sincerità della sua conversione, sposa Boaz: della loro discendenza farà parte David. Kolossal biblico che cerca invano di proporsi come grande spettacolo: il risultato dei suoi sforzi è solo noia.

6.8 /1
7.7
HD
Tutti a casa

Dopo l’8 settembre 1943 un sottotenente ligio ai superiori (Sordi), in mancanza di ordini non riesce a tenere unito il suo reparto che, spinto dal desiderio di tornare a casa, se la svigna.

7.7 /1
8.3
HD
L’appartamento [B/N]

La carriera di Bud Baxter, impiegato in una grande compagnia di assicurazioni, fa balzi da gigante, ma il merito non è legato alla sua professionalità nel lavoro. Bud deve tutto al fatto che possiede un piccolo appartamento che concede ai suoi superiori, quando vogliono passare la notte con le loro amichette. Un giorno Bud, che ha ceduto la chiave al capo del personale, scopre che la donna che sta con lui è Fran, una delle addette agli ascensori su cui ha messo gli occhi.

8.3 /1
5.6
HD
L’amante del vampiro [B/N]

Un corpo di ballo, ospite di una villa, scopre che in un vicino castello diroccato abitano una contessa e il suo maggiordomo che sono, in realtà, due vampiri: lui vampirizza le ragazze ed è vampirizzato dalla padrona. Il più brutto dei 5 horror italiani del 1960 (cominciò Freda nel ’57 con I vampiri). Col suo ribaltamento dei ruoli, il soggetto è interessante, ma la sceneggiatura è debole, i dialoghi risibili. Clamoroso plagio di Vampyr di Dreyer.

5.6 /1