1966

5.4
HD
Agente 077 – Sfida ai killers (1966)

Tre scienziati stanno per realizzare una scoperta che potrebbe, da un giorno all’altro, rendere inutile l’utilizzo del carbone e del petrolio. Due di essi però vengono uccisi in circostanze misteriose ed il terzo, Coleman, viene salvato all’ultimo momento dagli agenti della Cia. Condotto in Svizzera, a Ginevra, Coleman viene sostituito da Bob Fleming, agente segreto 077. Bob si reca a Casablanca per cercare di scoprire il mistero che avvolge la morte dei due scienziati. Per recitare meglio la sua parte Bob convince la moglie di Coleman a collaborare.

5.4 /1
4.9
HD
Mondo Topless (1966)

Completamente in topless! Completamente disinibito! La mania della via d’uscita iniziata a San Francisco sta ora esplodendo negli Stati Uniti e in Europa. Le pubblicazioni nazionali hanno documentato il “Topless”, ma da nessuna parte è stato coperto (o scoperto) in modo così completo come nel film scatenato Mondo Topless di Russ Meyer. Il film è credibilmente reale, ma “incredibile” descrive a malapena tutte le scoperte in discoteca di Meyer! Donne fantastiche, balli fantastici – i “buxotici” – in un tributo incendiario all’anatomia femminile sfrenata con la brigata del seno più bella del mondo!

4.9 /1
5.2
HD
Zorro il ribelle (1966)

California, una provincia della colonia spagnola Messico. Don Ramiro, il segretario del governatore tirannico, ha l’incarico di assicurare a suo figlio, don Luis, capo della polizia militare, la possibilità di sposare Isaballe, la figlia di don Miguel, che ha intenzione di dividere la sua terra tra i suoi fittavoli, una ricetta per rivolta. Segretamente don Ramoro è Zorro, il capo mascherato dei ribelli popolari. Entrambe le parti ricorrono a mezzi disperati, mentre don Carmello, il prete di missione fortemente persuasivo, custodisce la morale.

5.2 /1
5.2
HD
Rififi ad Amsterdam (1966)

In quel di Amsterdam una compagnia che si occupa della vendita di diamanti subisce un furto da parte di una banda. Quando i malviventi, che hanno agito su commissione, si presentano per consegnare i diamanti e ricevere il compenso pattuito vengono eliminati. Del gruppo di salva solo Rex che si mette alla ricerca degli autori del massacro. Costui viene avvicinato da un certo Waldco che lo incarica di portare in Spagna la cassetta piena di diamanti.

5.2 /1
5.7
HD
Frankie e Johnny (1966)

Frankie e Johnny, che si esibiscono insieme su un battello-bisca che percorre il Mississippi, sarebbero una coppia perfetta, se solo lui si togliesse il maledetto vizio del gioco. Ma Johnny fa di peggio, mettendosi a corteggiare un vecchio amore del padrone, suggestionato dalle predizioni di una zingara. Dal brivido del gioco e della gelosia a un momento quasi drammatico, prima del lieto fine. Il filmetto è anzitutto un pretesto per la esibizioni canore di Presley.

5.7 /1
5.9
HD
Voglio sposarle tutte (1966)

Il cantante Mick McCoy viaggia con il suo piccolo complesso ed è felice della vita che conduce. Ma sulla sua strada si mettono tre ragazze, Cynthia, Diana e Lee disposte a tutto pur di conquistarlo. Mentre le ragazze si danno da fare il padre di Cynthia cerca di convincere Mick a guidare una macchina da corsa nel circuito di Santa Fé.

5.9 /1
5.0
HD
La battaglia dei Mods (1966)

A Liverpool c’è una guerra tra bande tra i Mods (che vestono con le ultime mode e stili) ei Rockers (che sono più interessati al look “grasso” degli anni ’50). Ricky, figlio di un ricco uomo d’affari, è un chitarrista Mod, e in una rissa tra bande con alcuni Rockers, la sua ragazza viene uccisa. Lascia Liverpool per il continente e finisce a Roma, dove viene coinvolto con l’amante di suo padre.

5.0 /1
6.5
HD
Tramway (1966)

Un film muto. In una notte d’inverno, un giovane sta in disparte in un club mentre gli altri ballano. Se ne va, correndo per prendere un tram. Nota una giovane donna seduta da sola. Stabiliscono un contatto visivo. La osserva mentre lei distoglie lo sguardo. Si dà da fare e mastica una zolletta di zucchero; lei sorride, poi chiude gli occhi. Si chiede cosa fare. Raggiunge la sua fermata. Ha perso un’occasione che gli cambia la vita?

6.5 /1
4.5
HD
Transfer (1966)

Uno psichiatra, chiamato solo Dottore, vive da solo in un campo innevato circondato da una pineta. Quando appare un ex paziente di nome Ralph, il Dottore è sconvolto. Ralph lo ha seguito ossessivamente.

4.5 /1
5.1
HD
Modesty Blaise: La bellissima che uccide (1966)

Per ottenere una concessione petrolifera in Medio Oriente, il governo inglese si impegna a far pervenire a uno sceicco un grosso quantitativo di gioielli. Per evitare che il prezioso carico vega derubato durante il viaggio i servizi segreti incaricano l’agente Modesty, che viene aiutata da Willie, un uomo dal coltello facile, e si scontra con il suo eterno nemico Gabriel. Tratto da un fumetto di Jim Holdaway e di Peter O’Donnel, l’opera di Losey è una sorta di parodia degli agenti segreti alla James Bond. All’epoca sembrò una scemenza, oggi forse se ne potrà rivalutare il lato pop; ma è comunque un film mancato. In una piccola parte compare anche il mago Silvan.

5.1 /1
7.2
HD
La presa del potere di Luigi XIV (1966)

Alla morte del suo ministro Giulio Mazarino (1602-61), il giovane re Luigi XIV (1638-1715) riceve in eredità i suoi consigli politici che lo premuniranno contro la fronda dell’aristocrazia e un fedele servitore come Jean-Baptiste Colbert (1619-83) che dirigerà abilmente la sua politica. Prodotto dall’ORTF (la TV pubblica francese), sceneggiato da Philippe Erlanger (con dialoghi di Jean Gruault), è un eccezionale e originale esempio sul modo di far storia al cinema: descritta con puntiglio cronachistico, la storia è rievocata con materialistica concretezza nelle sue radici politiche ed economiche. La descrizione dei meccanismi del potere e delle loro origini è illuminante, finalmente didattica come Rossellini teorizza, a partire dal ricorso allo sfarzoso cerimoniale come funzione del potere politico che impoverisce e strema le velleità di indipendenza dei nobili.

7.2 /1
6.2
HD
Il terzo occhio (1965)

Mino vive con la madre in un castello. Ospite del maniero è Daniela, la fidanzata di Mino che, però, suscita le gelosie della madre del ragazzo e di Marta, la governante segretamente innamorata di lui. Vista la situazione Daniela decide di scappare ma finisce dritta nel lago perché qualcuno le ha sabotato i freni della macchina. Mentre Mino, che ha seguito la donna sta trasportando il cadavere a casa, assiste all’assassinio della madre.

6.2 /1
6.8
HD
La cassa sbagliata (1966)

Nel 1818, in Inghilterra, viene istituita una tontine i (lotteria) per 20 ragazzi dai loro genitori. Ogni genitore mette £ 1000 nel piatto, il vincitore è l’ultimo ragazzo sopravvissuto, riceverà tutti i soldi (il totale, £ 100.000,00 – (pari a oltre £ 12 milioni oggi). Il gruppo diminuisce fino a quando solo 2 fratelli anziani saranno lasciati entro il 1882. Un fratello è sorvegliato dai nipoti che lo terranno in vita a tutti i costi. L’altro vive in condizioni di cattiva salute e povertà: l’unico sostegno è suo nipote perennemente confuso. Una commedia nera deliziosamente isterica

6.8 /1
5.3
HD
All’ombra delle aquile (1966)

Nel 6 d.C. l’imperatore Tiberio viene avvertito dal Senato di Roma della minaccia rappresentata dalle tribù germaniche in rivolta nella provincia settentrionale della Pannonia. Al Tribune Marcus Venditius vengono affidate le insegne della VII Legione e ordinato dal Governatore Messala di sottomettere la ribellione. Magdus, l’anziano leader delle tribù pannoniche, è arrabbiato con Batone perché ha compromesso i termini di pace con Roma, ma Batone è un guerriero molto più giovane che ha perso la ragione e brama di sangue.

5.3 /1
2.5
HD
7 donne d’oro contro due 07 (1966)

Mark Davis, agente segreto n. 07, è alla ricerca di un tesoro nazista nascosto da qualche parte nelle acque del Mediterraneo prima della fine della seconda guerra mondiale. La chiave del luogo segreto è nascosta in un dipinto di Goya. Mark partecipa a un’asta d’arte giusto in tempo per vedere il dipinto acquistato da un’adorabile giovane donna. Ma presto scoprirà che ci sono altre sei repliche del dipinto – ognuna in possesso di una ragazza, e altrettante spie internazionali, mercanti d’arte e com men dietro le signore. Mark è già un esperto di giovani donne, e ora deve diventarlo anche in arte falsi.

2.5 /1
N/A
HD
Labanta negro! (1966)

In creolo “Labanta Negro!” vuol dire “Alzati negro!”. Il film, impostato come un diario, vuole essere una testimonianza sulla lotta partigiana nella colonia portoghese della Guinea, a partire dai territori già liberati, dove la guerra e l’attività militare convivono con la realizzazione delle prime strutture di una società civile africana che si organizza nella foresta, nei villaggi, nelle savane.
Il film mostra, tra l’altro, i villaggi distrutti dai bombardamenti portoghesi e i resti di aerei abbattuti. Alcune sequenze sono dedicate a un comizio del PALGC, dove interviene Luis Cabral sulla lotta di liberazione; viene registrata anche la testimonianza di Osvaldo Vieira, comandante dell’Armata del Nord. Le immagini di uno scontro con una pattuglia portoghese e quelle del successivo ritorno alla base dei guerriglieri concludono il documentario.
Questo film documentario fu accolto dal Comitato di Decolonizzazione dell’ONU, riunito ad Algeri, come prova testimoniale sulla situazione della “provincia portoghese d’oltremare” di Guinea Capoverde

N/A /1
7.4
HD
È mezzanotte… butta giù il cadavere (1966)

Per non dover vendere la villa di famiglia in cui vivono, tre sorelle mettono in atto una rapina in gioielleria. Il colpo va a segno, ma non appena alcuni ospiti arrivano in visita, nella villa comincia uno stillicidio di morte.

7.4 /1
6.8
HD
Un uomo a metà (1966)

Michele, un giovane intellettuale, entra in crisi esistenziale quando, senza rendersene conto, la sua concezione della vita entra in conflitto con la morale collettiva. Il risultato è una grave nevrosi che lo distacca dalla vita, dal lavoro, dal prossimo. Ricoverato in clinica, riesce, rievocando il passato, a mettere insieme i frammenti sparsi della sua personalità. Tuttavia, anche il ricordo della madre oppressiva, il senso di inferiorità nei confronti del fratello e l’amore giovanile per la dolce Elena sembrano riuscire a colmare il vuoto su cui è caduto.

6.8 /1
6.3
HD
Né onore né gloria (1966)

Nel 1954, durante gli ultimi giorni del coinvolgimento militare francese in Indocina, il colonnello dell’esercito francese Pierre-Noel Raspeguy guida i suoi paracadutisti nella battaglia decisiva di Dien Bien Phu. Una guarnigione francese indebolita deve affrontare un grave assalto da parte delle truppe comuniste del Viet Minh. Le frenetiche richieste di rinforzi del colonnello Raspeguy portano solo una forza simbolica di un carico di paracadutisti e munizioni. Quando la loro posizione viene invasa dal nemico, Raspeguy ei suoi uomini vengono fatti prigionieri. Dopo il trattato di pace vengono rilasciati e tornano in Francia dove il colonnello Raspeguy riceve il comando di un nuovo reggimento aviotrasportato diretto in Algeria. I francesi stanno cercando di impedire che l’Algeria ottenga la piena indipendenza dalla Francia. L’esercito francese è impegnato in operazioni di contro-insurrezione in ambienti sia urbani che rurali contro la guerriglia algerina guidata dal Fronte di liberazione nazionale algerino. Questa è l’ultima possibilità del colonnello Raspeguy di dimostrare le sue capacità di comando e di salvare la sua carriera militare.

6.3 /1
6.7
HD
Quattro bassotti per un danese [HD] (1966)

Nella casa dei coniugi Mark e Francis Carrison vivono cinque cani: un danese e quattro bassotti. Mentre Francis si occupa senza alcun problema dei quattro bassotti non si fa scrupolo di manifestare la sua insofferenza nei confronti dell’ingombrante danese. I frequenti incidenti provocati dai cinque animali sono fonte di continui battibecchi tra i due coniugi. Quando Francis decide di presentare a una mostra canina uno dei bassotti, anche Mark iscrive al concorso il danese.

6.7 /1
6.2
HD
Rififì Internazionale (1966)

A Parigi, un contrabbandiere d’oro è in guerra con altri gangster locali che vogliono una parte dell’azione. Poi la folla si presenta e peggiora le cose. Inoltre, un agente sotto copertura del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti sta cercando di infiltrarsi negli affari del contrabbandiere.

6.2 /1
7.7
HD
Un uomo per tutte le stagioni [HD] (1966)

Il capriccioso e dissoluto Enrico VIII vuole divorziare da Caterina d’Aragona, che non gli ha dato figli, per sposare Anna Bolena, di cui è innamorato. Per strappare l’assenso del papa, pretende l’aiuto di un gentiluomo molto religioso, stimato anche a Roma: sir Thomas More. Ma né gli onori né le minacce portano Moore (che pagherà con la vita) a cedere sul precetto dell’indissolubilità del matrimonio.

7.7 /1
6.4
HD
La strega in amore (1966)

Dietro generosa ricompensa Sergio, un giornalista in crisi sentimentale, accetta di riordinare la biblioteca di una anziana e misteriosa signora. Si reca perciò nel palazzo dove vive la donna e qui, tra stanze infinite e vecchi codici polverosi, conosce l’affascinante Aura. Ma la giovane donna, di cui subito si innamora, non è che l’incarnazione della vecchia padrona di casa.

6.4 /1
6.0
HD
Uccidi o muori (1966)

Un pistolero errante si unisce alla parte buona in un conflitto tra due famiglie di allevatori rivali.

6.0 /1
4.3
HD
7 monaci d’oro (1966)

Il conte Raimondo nasconde in un convento un carico di sigarette di contrabbando: ma il bandito Lucky Marciano ha la stessa idea con un mucchio di lingotti d’oro..

4.3 /1
6.0
HD
Superargo contro Diabolikus (1996)

Un lottatore di catch mascherato, Superargo, uccide involontariamente un avversario. In preda ai sensi di colpa, si presta a svolgere una missione per conto del governo: scovare Diabolikus, il folle scopritore di una sorta di pietra filosofale che gli permetterà di conquistare il pianeta.

6.0 /1
6.0
HD
America Paese di Dio (1966)

Il film è una sorta di viaggio attraverso l’America della fine degli anni Sessanta. Luigi Vanzi, aiuto regista di Antonioni in “Le amiche” e “Il grido”, ci mostra agglomerati urbani moderni e depressi, manifestazioni religiose e sportive, esplosioni di odio razziale. Il commento fuori campo è affidato a Italo Calvino.

6.0 /1
6.0
HD
Black Box Affair – Il mondo trema (1966)

Un aereo precipita in Spagna. Sia il governo russo che quello cinese si occupano degli eventi perché a bordo c’era una “scatola nera” contenente dispositivi preziosi e pericolosi per il mondo intero.

6.0 /1
5.3
HD
Spara forte, più forte… non capisco! (1966)

Uno scultore napoletano, un suo zio svanito che si esprime soltanto per mezzo di fuochi artificiali e una bella prostituta sono i protagonisti di questa storia surreale ambientata a Napoli con scomparsa di persone (mai sparite), riapparizioni e altre cose simili.

5.3 /1