1968

4.6
HD
Sapevano solo uccidere (1968)

Far West. In un paesino del sud, le scorribande del messicano Pedro e dei suoi sgherri creano scompiglio e terrore. Colpito duro dalla morte del padre, Jeff decide di vendicarsi.

4.6 /1
5.4
HD
Carogne si nasce (1968)

Giovane procuratore e pseudo cacciatore di taglie contro una banda texana che espropria terreni a pistolettate.

5.4 /1
4.7
HD
El Zorro (1968)

Il potente don Jaime, spalleggiato da don Pedro, il capo delle guardie, ha deciso di riunire le due provincie di San Juan e di Santa Maria del Consuelo. A questo progetto si oppongono alcuni nobili della regione e, in particolare il “bandito” Zorro.

4.7 /1
5.7
HD
Sangue chiama sangue (1968)

In un villaggio al confine tra gli Usa e il Messico, il fuorilegge Sancho e la sua banda rubano un prezioso ex-voto custodito in un convento e uccidono alcuni frati che tentano di opporsi al furto. Andrej, fratello di uno dei frati uccisi, cerca gli assassini e tenta di recuperare il diadema.

5.7 /1
6.0
HD
Il dolce corpo di Deborah (1968)

Una giovane coppia di sposini americani torna a Ginevra per visitare la città natale di Marcel. Una volta lì, viene informato del suicidio della sua ex amante e, a sua volta, subisce minacce che lo accusano di essere responsabile della sua morte e, inoltre, minacciano la vita del suo nuovo fidanzato. George Hilton interpreta un vicino peculiare con tendenze voyeuristico che ha un’ossessione per Deborah.

6.0 /1
5.3
HD
Candy e il suo pazzo mondo (1968)

Candy Christian è una ragazzina innocente quando sente per la prima volta MacPhisto, un poeta gallese alcolizzato, parlare di amore e sacrificio di sé. Candy sfugge per poco al tentativo di MacPhisto di violentarla, solo per soccombere al giardiniere messicano di suo padre, Emmanuel. Quando suo padre la scopre con il giardiniere, la bandisce in un viaggio con suo fratello gemello, lo zio Jack, e la moglie di Jack, la zia Livia, che sono diretti a New York City. Mentre Candy si dirige verso l’aeroporto, le tre sorelle di Emmanuel la attaccano perché ha corrotto il fratello. A causa di Candy, Emmanuel ha abbandonato il sacerdozio. Durante la colluttazione, il padre di Candy prende un colpo alla testa, provocando un grave trauma cranico. Candy sta per cedere al generale R.A. Smight sull’aereo in cambio di una trasfusione di sangue per suo padre. A New York City, un neurochirurgo ego-maniacale Dr. A.B. Krankeit opera su suo padre, mentre lo zio Jack persegue la propria operazione su Candy. Quando Candy lo colpisce con una padella, lo zio Jack viene messo nel letto d’ospedale di suo padre, mentre suo padre si allontana senza preavviso. Candy è ora libera di visitare il Greenwich Village, dove prende parte a un film del regista underground Jonathan J. John. È un film pornografico, girato in un bagno pubblico. Successivamente, Candy diventa l’animale domestico di un benevolo gobbo a Central Park, ma fugge da questo arcicriminale nel rimorchio del camion di Guru Grindl. Durante il viaggio in California, Grindl la inizia ai misteri della Settima Fase e ad altri segreti della vita. In California, Candy cerca il Grande Buddah, che le svelerà il palcoscenico definitivo. Nella sua ricerca, incontra un sudicio eremita che la conduce in un tempio. Lì Candy e l’eremita fanno sesso. Quando un diluvio distrugge il tempio e lava l’eremita. Candy riconosce che l’eremita è in realtà il suo padre errante. Ancora una volta, Candy scappa verso altri guai. L’ultima volta, tuttavia, si ritrova in un’orgia hippie, riunita con i suoi precedenti partner sessuali.

5.3 /1
5.4
HD
Colpo grosso alla napoletana (1968)

Cesare Celli tornò a Napoli, in Italia, dopo il suo ritiro dalla mafia di Chicago. Tornando a casa dal funerale del suo amico mafioso Luigi, Celli viene trattenuto da un giovane criminale americano arrogante, Harry Price, e dalla sua banda di altri quattro, che chiedono $ 50.000 in contanti o la sua vita. Quello che Celli dice loro è che nonostante le sue trappole di ricchezza, in realtà non ha soldi, e non vuole che questo fatto venga diffuso, specialmente ai suoi colleghi di lunga data. Tutte le strade che Celli cerca di ottenere i soldi dalla famiglia e dagli amici falliscono. Sentendosi ormai indegno di non avere rispetto tra i suoi soci, Celli, per riconquistare il suo orgoglio, propone di rientrare ” negli affari ” con Harry e la sua banda per la cifra di $ 5 milioni, con l’avvertenza che è il capo con gli altri che operano sotto la sua supervisione. Chiamando il suo vecchio amico professor Samuels di Filadelfia che ha ideato molti complotti nel passato di Celli, si imbarcano in un piano per rubare lingotti di platino in transito su un treno destinato al porto di Taranto, che a loro volta hanno bisogno di 3.000 dollari iniziali per le spese che non hanno e quindi devono rubare da qualche parte. Hanno colpito un problema dopo l’altro soprattutto nell’inettitudine della banda di novizi di Harry, che ha ingaggiato per trattenere Celli proprio perché non avevano precedenti penali: Cockney Davey Collins, un meccanico di professione che ha sposato una donna italiana, ora con undici figli ; Benny Brownstead, un violinista classico che è disoccupato per la maggior parte del tempo; e Antonio Tozzi, uno chef che sta cercando di uscire dal settore alimentare perché sovrappeso, la sua fidanzata che si rifiuta di sposarlo finché non perde 100 chili. L’ultima della banda è la ragazza di Harry, Juliana, che, oltre a sognare i posti esotici che lei e Harry andranno con le loro ricchezze, ha una missione speciale conferitale da Harry nell’usare le sue astuzie femminili su Celli per alcune informazioni. La domanda diventa se tutti i torti che incontrano finiranno con un diritto alla fine.

5.4 /1
5.5
HD
All’ultimo sangue (1968)

Un libro paga dell’esercito viene derubato da Billy Gun. L’esercito assume Clive Norton per recuperare i soldi. Per aiutarlo, Norton salva dal patibolo un uomo che disprezza particolarmente Gun.

5.5 /1
5.9
HD
Omicidio per vocazione (1968)

La morte di un ferroviere sorprendentemente ricco porta a misteriosi omicidi tra i suoi eredi testamentari.

5.9 /1
6.8
HD
La brigata del diavolo (1968)

Durante la seconda guerra mondiale, viene formata un’unità di combattimento speciale che combina un’unità dell’esercito canadese e un conglomerato di disadattati dell’esercito americano che avevano precedentemente servito nelle carceri militari. Dopo un primo periodo di conflitto tra i due gruppi, la loro inimicizia si trasforma in rispetto e amicizia, e l’unità viene inviata in Italia per tentare una pericolosa missione fino ad ora considerata impossibile da portare a termine.

6.8 /1
5.4
HD
L’ira di Dio (1968)

Mike arriva a casa e vede che è stato vandalizzato, ma sette dollari d’argento sono rimasti intatti – non molto considerando che i banditi hanno preso i $ 10.000 in contanti di cui aveva bisogno per pagare la sua fattoria e hanno preso l’onore inestimabile e la vita di Jane, sua moglie. Mike seppellisce Jane e parte in una implacabile missione di ricerca e vendetta, in cui deve usare la sua astuzia e vendetta, uccidendo uno per uno ogni uomo della band. Lascia un dollaro d’argento vicino a ogni cadavere. Il suo incontro con Burd in una grotta sarebbe probabilmente l’ultimo, ma prima che l’uomo possa dire dove è stato nascosto il bottino, l’amico di Mike appare e spara al bandito. Mike deve ancora scoprire chi è il settimo bandito, e non ci sono molte possibilità rimaste.

5.4 /1
5.4
HD
Franco, Ciccio e le vedove allegre (1968)

Film in tre episodi: in “La nostra signora” un marinaio creduto morto, torna e condivide con il nuovo compagno la moglie che, nel frattempo, si è sposata di nuovo. In “Una povera vedova” per ottenere un’eredità una vedovella deve avere un figlio, e seduce cinque giovanotti provandoli a turno. In “La vedova del nonno” morto il marito, una giovane nonna conosce il nipotino e se ne innamora, ma lui preferisce la bisnona.

5.4 /1
6.7
HD
Si salvi chi può (1968)

Louis-Philippe Fourchaume, another typical lead-role for French comedy superstar Louis de Funès, is the dictatorial CEO of a French company which designs and produces sail yachts, and fires in yet another tantrum his designer André Castagnier, not realizing that man is his only chance to land a vital contract with the Italian magnate Marcello Cacciaperotti. So he has to find him at his extremely rural birthplace in ‘la France profonde’, which proves a torturous odyssey for the spoiled rich man; when he does get there his torment is far from over: the country bumpkin refuses to resume his slavish position now the shoe is on the other foot, so Fourchaume is dragged along in the boorish family life, and at times unable to control his temper, which may cost him more credit then he painstakingly builds up…

6.7 /1
5.6
HD
Una pistola per 100 bare (1968)

Di ritorno dalla guerra civile, Jim Slade scopre i suoi genitori morti nella loro fattoria. Si dice che la banda sotto la guida di Corbett abbia commesso il crimine. Jim ora cerca vendetta, ma le cose si rivelano più complicate di quanto pensasse inizialmente. Per ottenere dei soldi accetta il lavoro come sceriffo.

5.6 /1
5.5
HD
Le dolcezze del peccato (1968)

Mentre il re Luigi X di Francia è in campagna, la regina Marguerite regna a Parigi. Durante questo periodo, gli abitanti della città sono disturbati da misteriosi omicidi vicino a una torre.

5.5 /1
6.8
HD
Quella sporca storia nel West (1967)

Johnny, reduce dalla guerra, scopre che suo padre è stato ucciso dal bandito Santana e che sua madre ha sposato l’ambiguo fratello del marito. C’è sotto tanto marcio. Folle progetto di Sergio Corbucci (“Amleto” in verisone spaghetti western) messo in scena senza voli da Enzo Castellari alias Girolami.

6.8 /1
7.9
HD
Pas de deux (1968)

Due ballerini danzano, ma i loro movimenti permangono sullo schermo frazionati in diverse fasi sovrapposte. La coppia ha la consistenza del sogno, trovando forza nella dinamicità dei movimenti e nell’ interazione dei due corpi.

7.9 /1
N/A
HD
Il vento notturno (1968)

Nuova edizione del dramma di Betti, con una Miserocchi imprevedibilmente efficace nel ruolo fragile e battonesco insieme della mantenuta non più giovanissima.

N/A /1
7.0
HD
Straziami ma di baci saziami

Marino e Marisa sono due abitanti di un piccolo villaggio di montagna nelle Marche, dove la mentalità della gente è ancora molto arretrata. I due si amano molto e vogliono sposarsi, ma a causa di un giorno Marisa Marino è costretta a partire per Roma . L’esperienza del viaggio e il cambiamento improvviso e drastico nella vita sono troppo grandi per Marisa. In realtà non recupera mai e preferisce dimenticare Marino, che invece la segue e cerca disperatamente al punto di finire sul marciapiede. Nel frattempo, Marisa è sposata con un ricco signore e molto appssionato di pittura e musica: Umberto. Uncio Il problema è che quest’uomo è rimasto in silenzio per lo shock di un incidente. Marisa Marino insegue lo stesso e tutti e tre i protagonisti si ritrovano nella casa di Umberto.

7.0 /1
6.7
HD
Un giorno… di prima mattina

Gertrude Lawrence comincia la sua sfolgorante carriera secondo copione. Prima va a scuola di ballo, poi diventa ballerina di fila, quindi la protagonista dello spettacolo s’ammala e lei diventa nello spazio di una notte una vera star. Seguono la nascita di una figlia, il divorzio dal marito, varie tournée di successo, l’amicizia con Noel Coward e, alla fine, il matrimonio con un banchiere.

6.7 /1
7.2
HD
7 volte 7

Come mettere a segno un furto e crearsi nello stesso tempo un alibi di ferro? Ma andandosene in prigione, naturalmente! Così sei “uomini d’oro”, reclusi nelle galere di Sua Maestà Britannica, approfittando di una partita di calcio alla quale sono ammessi come spettatori, mettono a segno un colossale colpo nientemeno che nella sede stessa della Zecca di Stato. Sulla scia dei “Sette uominid’oro” (anche qui c’è Moschin) un buon hit-movie con ambienti internazionali.

7.2 /1
6.4
HD
Un Maggiolino tutto matto

Jim ha perso la sua automobile in una gara e acquista da Peter, un altro pilota, un “maggiolino” per poter continuare a gareggiare. L’auto si comporta in modo strano. Jim è convinto si tratti di problemi meccanici, ma in realtà è perché il mezzo ha un’anima. Solo col tempo Jim se ne rende conto. Nel frattempo i due a poco a poco fraternizzano e diventano compagni inseparabili di gare e di vittorie. Un celebre film della Disney che ha fatto epoca per aver imposto qui da noi il termine “maggiolino” a indicare l’auto più venduta degli ultimi sessant’anni. Tra acrobazie e trovatine simil-cartoon, divertimento assicurato per piccini e adulti accomodanti.

6.4 /1