1971

7.2
HD
Messaggero d’amore (1971)

Inghilterra, estate del 1900. Leo, un bambino di tredici anni, trascorre le vacanze nella tenuta di campagna di un amico. Qui l’aristocratica Marian (Julie Christie) ha una storia d’amore con il fattore Ted (Alan Bates) e i due amanti si servono di lui per scambiarsi appuntamenti e lettere appassionate. Il conformismo e l’ipocrisia della società avranno però il sopravvento e anche la personalità di Leo ne verrà segnata irrimediabilmente.

7.2 /1
6.7
HD
La corta notte delle bambole di vetro (1971)

Greg Moore, un giornalista americano in visita a Praga con la sua ragazza Mira viene trovato morto. Tuttavia, in realtà è solo temporaneamente paralizzato, ma il medico legale non se ne rende conto e procede a prepararlo per l’autopsia. Mentre Moore attende il suo destino, cerca di ricordare cosa gli è successo. Tutto inizia quando la sua ragazza scompare. Chiede aiuto al suo amico, un giornalista locale. Scoprono che questa era solo l’ultima di una serie di sparizioni di giovani belle ragazze nella zona. La loro indagine li porta a uno strano club privato di alto profilo, i cui membri benestanti praticano strane orge rituali e bizzarri riti oscuri.

6.7 /1
5.7
HD
Quante volte… quella notte (1971)

Mentre passeggia nel parco con il suo cane a Castel Fusano, Tina flirta con Gianni, un playboy in una macchina sportiva di lusso. Fissano un appuntamento per quella sera e lei indossa il suo vestito più elegante e costoso. Vanno in un night club, dove incontrano alcuni amici di Gianni: Duccio, Sergio e Pino. Gianni cerca di maltrattarla, ma lei riesce a fuggire, torna a casa e racconta la sua versione dei fatti alla madre, Sofia che è più preoccupata per come ha strappato il vestito costoso ed elegante che per sua figlia. Gianni torna al ristorante con qualche graffio sospetto sulla fronte, sostiene di aver conquistato la ragazza che doveva partire per prima. Il portiere del palazzo di Gianni racconta una versione completamente diversa affermando che i due sono entrati di notte portando con sé due amici di nome Giorgio ed Esmeralda, finalmente anche uno psicanalista espone la sua versione dei fatti. Ma la verità si scopre alla fine.

5.7 /1
6.4
HD
L’ Automobile (1971)

Un’ex prostituta, sentendo un vuoto nella sua vita, decide di riempirlo comprando un’auto.

6.4 /1
7.9
HD
E Johnny prese il fucile (1971)

Joe, un giovane soldato americano, viene colpito da un colpo di mortaio l’ultimo giorno della prima guerra mondiale. Giace in un letto d’ospedale in un destino peggiore della morte: un quadruplo amputato che ha perso braccia, gambe, occhi, orecchie, bocca e naso. Rimane cosciente e in grado di pensare, rivivendo così la sua vita attraverso strani sogni e ricordi, incapace di distinguere se è sveglio o sta sognando. Rimane frustrato dalla sua situazione, fino a quando un giorno Joe scopre un modo unico per comunicare con i suoi caregiver.

7.9 /1
7.0
HD
Domenica, maledetta domenica (1971)

La lavoratrice divorziata Alex e il benestante medico di famiglia ebreo Daniel Hirsh condividono non solo lo stesso servizio di segreteria telefonica, ma anche i favori del giovane Bob Elkin che va a letto tra di loro quando l’umore lo prende. Sia Alex che il dottor Hirsh sono consapevoli dell’esistenza dell’altro ma preferiscono convivere con la situazione piuttosto che rischiare di perdere completamente Elkin. Ma un weekend invernale piovoso a Londra può essere difficile.

7.0 /1
4.5
HD
Una pistola per cento croci (1971)

Un irlandese viene ucciso nel selvaggio West. Il figlio Jimmy medita vendetta ma finisce a sua volta morto. Santana, un ex sudista, legge la lettera che questi aveva ricevuto dalla sorella Jessica e si mette sulle sue tracce. Portandole il corpo del fratello, Sartana la aiuterà a rimanere indenne dalle mire dello scaltro fidanzato Luis.

4.5 /1
5.2
HD
Quelle sporche anime dannate (1971)

Nell cittadina di Greenwood il ricco Shannon sta cercando, con le buone o con le cattive, di costringere tutti i contadini della zona a cedergli le loro terre. A difesa dei coloni interviene Tom Kanter, un tale che è alla ricerca di un certo Ringo che, anni prima, durante una rapina, gli aveva ucciso il fratello Jerry. Poco prima dello scontro finale, Tom scopre anche che proprio Shannon era stato il mandante dell’omicidio di Jerry. Tardo western all’italiana mal fatto, mal diretto e mal recitato.

5.2 /1
6.9
HD
Il lungo giorno della violenza (1971)

Un giovane idealista si unisce alla rivoluzione messicana. Ha rubato alcuni importanti documenti militari che intende consegnare a Pancho Villa. I Federali cercheranno di fermarlo con l’aiuto di un bandito di nome Juan Cisneros ‘Malpelo “.

6.9 /1
3.8
HD
Era Sam Wallash!… lo chiamavano… E Così Sia (1971)

Sam Wallash scampa a un assalto da parte di feroci banditi, che uccidono però un suo amico. Sam decide di vendicarsi degli assassini e del loro capo Donovan, ritenuto colpevole anche dell’omicidio dei suoi genitori, anni prima.

3.8 /1
5.7
HD
In fondo alla piscina (1971)

Sotto falsa identità, la sorella di una delle tre mogli di Arthur Anderson, defunte in circostanze poco chiare, avvicina il vedovo per scoprire la verità, mentre anche la polizia indaga. Thriller in dtile intenazionale girato con discreta professionalità dallo spagnolo Martin, spcialista di horror.

5.7 /1
6.6
HD
L’assassino arriva sempre alle 10 (1971)

Un uomo di nome Salem fugge da un manicomio dove era stato rinchiuso per un omicidio con l’ascia. Ingiustamente condannato con l’accusa di “colpevolezza di infermità mentale”, non ha intenzione di far dimenticare alla sorella e al marito di essere responsabili dell’omicidio di un contadino e della sua crudele prigionia nel manicomio.

6.6 /1
6.5
HD
Siamo tutti in libertà provvisoria (1971)

Quando l’onorevole Aldo Virgizio muore d’infarto in una stanza d’albergo, la moglie sospetta che stesse partecipando a un’orgia. Tra le carte del defunto sbuca il numero di Mario De Rossi, integerrimo impiegato…

6.5 /1
4.0
HD
Il sorriso del ragno (1971)

Danneggiata dai continui furti di gioielli, compiuti da una banda internazionale capeggiata dal misterioso mister Roland (nessuno lo conosce, nemmeno i suoi uomini), una importante compagnia di assicurazioni assolda, con l’incarico di stroncarne l’attività, il detective privato Tony Driscoll. Questi riesce ad individuare uno dei corrieri, la giovane Jacqueline Maurisse che però viene eliminata assieme a un complice.

4.0 /1
6.6
HD
La casa che grondava sangue (1970)

Il noto attore Paul Anderson, specializzato in pellicole dell’orrore, è scomparso e l’ispettore Cohill di Scotland Yard indaga nella sinistra villa che Anderson aveva preso in affitto. Tutti coloro che vi abitavano in precedenza sono morti tragicamente, ma l’ispettore non crede che si tratti di una maledizione misteriosa. Avrà modo di convincersi del contrario, pagando di persona il prezzo delle sue scoperte. Già i nomi dei protagonisti (Lee, Cushing) sono il massimo che si può chiedere al genere horror. La regia mischia con eleganza motivi terrorizzanti a spunti di humour nero.

6.6 /1
4.3
HD
Quickly, spari e baci a colazione (1971)

Rubata un’ingente quantità di gioielli, una banda li mette in una cassetta di sicurezza, ma Liliam, una della banda, li sottrae. La reazione degli altri non tarda.

4.3 /1
7.9
HD
Incontro (1971)

Lui ha passato da poco la ventina, lei sta per raggiungere la trentina; di umile estrazione sociale lui, facoltosa lei; celibe il primo, la seconda sposata. Eppure il destino li riunisce e ne nasce una relazione pericolosa, soprattutto perché lui vorrebbe che lei lasciasse il marito.

7.9 /1
4.5
HD
Il diavolo a sette facce (1971)

Il furto di gioielli e l’errata identità complicano la vita di Mary facendola diventare il bersaglio di una feroce banda di criminali in questo giallo giallo.

4.5 /1
6.2
HD
A cuore freddo (1971)

Il matrimonio tra il ricco finanziere Enrico e la giovane hippy Silvana non è felice: lei si sente soffocata dall’uomo, lo tradisce con un giovane pittore e si tiene in contatto con i suoi vecchi amici che vivono per strada a Roma. Prima di fare un viaggio in auto con il marito, Silvana scopre che l’uomo porterà con sé parecchio denaro: avvisa allora i suoi amici ed il gruppetto inizia a seguire la macchina dei due.

6.2 /1
5.2
HD
Il romanzo di un ladro di cavalli (1971)

Nei primi anni del Novecento a Malava, una cittadina al confine tra la Polonia prussiana e quella russa, un ladro di cavalli, Zanvill si vede danneggiato dalla decisione dello zar di requisire tutti i cavalli. Quando in aggiunta a questa decisione arriva l’ordine di reclutare i giovani validi per farli combattere nella guerra che sta per scoppiare tra Russia e Giappone, Zanvill decide, su consiglio del padre, di abbandonare clandestinamente la Polonia e partire per l’America.

5.2 /1
6.7
HD
Terrore cieco (1971)

Sarah è una ragazza cieca che è tornata a casa sua, un maniero di campagna in cui tutti gli occupanti sono morti. Dorme inconsapevolmente durante la notte, in mezzo a una casa piena di cadaveri, alzandosi la mattina dopo per strisciare silenziosamente fuori dal letto, per non svegliare gli altri membri della famiglia.

6.7 /1
6.8
HD
Uomo bianco, va’ col tuo dio! (1971)

All’inizio del 1800, un gruppo di cacciatori di pellicce e commercianti indiani stanno tornando con le loro merci alla civiltà e stanno facendo un disperato tentativo di battere l’inverno in arrivo. Quando la guida Zachary Bass viene ferita in un attacco di un orso, decidono che è spacciato e lo lasciano a morire. Quando si riprende, invece, giura vendetta su di loro e rintraccia loro e il loro leader paranoico della spedizione.

6.8 /1
5.5
HD
Un’anguilla da 300 milioni (1971)

Un’ereditiera finge il proprio rapimento per ottenere denaro dai suoi genitori e si nasconde nel delta del fiume Po tra pescatori di anguille, aiutata da un piccolo contrabbandiere.

5.5 /1
6.4
HD
Il cieco (1971)

Blindman è un pistolero cieco che cavalca un cavallo per occhi vedenti, Boss. Ha un contratto per fornire un trasporto sicuro a cinquanta spose europee per corrispondenza – che hanno chiesto ai minatori di Lost Creek, in Texas, di sposarsi – per $ 50.000, ma il suo socio in affari, Skunk, lo tradisce permettendo a Domingo, un bandito messicano , per rapire le donne per i propri scopi. Blindman si dirige all’inseguimento in Messico, dove scopre che Domingo e sua sorella, Sweet Mama, stanno usando le donne come esca per un generale dell’esercito che intendono tenere in ostaggio insieme alle spose. Con l’aiuto di Pilar, “El General”, Boss e tanti, tanti candelotti di dinamite, il nostro antieroe non si ferma davanti a nulla pur di fare i conti con Domingo ei suoi fratelli e mantenere il suo contratto.

6.4 /1
6.0
HD
Ali Baba e i 40 Ladroni (1944)

Ali Baba, figlio del Kalif di Bagdad, viene allevato dai 40 Ladri dopo che suo padre viene ucciso dai soldati di Hugalu Khan, che hanno ricevuto le informazioni necessarie dal traditore Cassim. Ali diventa il capo dei ladri e stanno combattendo per la libertà della sua terra. Per caso Ali cattura la fidanzata di Hugalu Khan, che risulta essere la sua ragazza Amara. Dopo alcune incomprensioni, Ali usa il giorno del suo matrimonio con Hugalu Khan come giorno per la liberazione di Bagdad.

6.0 /1
5.3
HD
Gli occhi freddi della paura (1971)

Due delinquenti irrompono in casa di un magistrato, ma non lo trovano. Nell’appartamento ci sono invece il figlio dell’uomo e la sua ragazza; i due banditi li sequestrano, in attesa del ritorno del padrone di casa. Il ragazzo tenta in ogni modo di avvertire il padre e di scappare, ma la tragedia è dietro l’angolo.

5.3 /1
6.5
HD
Dopodichè uccide il maschio e lo divora (1971)

Miguel, un giovane aristocratico, che vive solo, in una lussuosa dimora di campagna, dà ospitalità a una ragazza, che dice di chiamarsi Marta e di essere ricercata dalla polizia per aver ucciso un individuo che l’aveva aggredita.

6.5 /1
6.2
HD
Willard e i topi (1971)

Willard Stiles è un misero disadattato sociale che sviluppa un’affinità per i ratti. Vive in una grande casa con solo la sua madre irritabile e decrepita Henrietta come compagnia. Al suo 27 ° compleanno, torna a casa per una festa di compleanno a sorpresa organizzata da sua madre, dove tutti i partecipanti sono suoi amici. Dopo aver lasciato la festa in imbarazzo, nota un topo nel suo cortile e lancia pezzi della sua torta di compleanno.

6.2 /1
7.2
HD
Per grazia ricevuta

Un chirurgo qualificato viene urgentemente chiamato da una parte in un piccolo e inadeguato ospedale privato per condurre un uomo in condizioni critiche a causa di un tentativo di suicidio. Questo è il protagonista del film, Benedetto Parisi, il cui nome sembra profetico della sua storia. Nella sala d’aspetto è la compagna Joan Micheli, incinta di lui, che – essendo Benedict solo al mondo – dà il consenso all’operazione rischiosa. Sua madre, Immacolata, tuttavia, si libra dietro le ali come un avvoltoio, sperando che muoia, perché aspira a sposare Giovanna con un avvocato amico di famiglia, come una migliore proposta sociale ed economica. La narrazione si intreccia con flashback sulla prima vita di Benedetto. È un orfano, un ragazzo vivace che cresce nel villaggio della Valle Latina, sotto la guida di una zia nubile che è piena di scrupoli religiosi, sebbene affidata ad incarichi libertini, con i quali lo indottrina. Il bambino è insonne di notte, a causa dei rumori provenienti dalla stanza di sua zia, che viene visitata da uomini locali: sua zia invece gli dice che i rumori sono una questione di rimorso per le sue cattive abitudini, ed è superato da sentimenti di colpa derivanti dalle sue ambiente repressivo.

7.2 /1
7.7
HD
Il braccio violento della legge (1971)

A Marsiglia, un detective della polizia sotto copertura segue Alain Charnier, che gestisce il più grande sindacato di contrabbando di eroina al mondo. Il poliziotto viene assassinato dal sicario di Charnier, Pierre Nicoli. Charnier prevede di contrabbandare 32 milioni di dollari di eroina negli Stati Uniti nascondendola nella macchina del suo ignaro amico, personaggio televisivo Henri Devereaux, che viaggia a New York in nave.

7.7 /1