1977

6.1
HD
Il… Belpaese (1977)

Stavolta non si chiama Fantozzi, ma Belardinelli: tuttavia il personaggio di Villaggio è il solito parafulmine su cui si abbattono le “sfighe” del destino. Dopo sette anni di lavoro, il Nostro è tornato dall’estero con un piccolo gruzzolo; apre bottega di orologiaio, ma diventa subito bersaglio di racket, rapinatori e terroristi.

6.1 /1
5.8
HD
L’altra metà del cielo (1977)

Don Vincenzo è un prete inviato in un villaggio minerario in Australia per riscattare la siciliana Susanna.

5.8 /1
4.7
HD
L’amantide (1977)

La famiglia Santoro abita in una grande villa di campagna, capitanata dall’anziana Teodora. Ciascuno dà libero sfogo alle proprie passioni in un morboso equilibrio affettivo che si spezza quando Rodolfo, in seguito ad una brutta caduta da cavallo, rimane paralizzato. Teodora, che vuole tenere a freno l’appassionata moglie Eleonora, decide che Riccardo, figlio di Rodolfo, finirà tra le braccia della matrigna.

4.7 /1
7.0
HD
Il gatto (1977)

Amedeo e Ofelia, fratello e sorella di mezza età, possiedono insieme un vecchio condominio decadente, ma ancora attraente. Vogliono venderlo, ma prima devono sfrattare tutti gli inquilini. Naturalmente, questi non vogliono affatto andarsene. Il gatto (Il Gatto), mascotte e amato da tutti, muore e questo dà ai due una scusa per entrare nella vita degli inquilini. Amedeo inizia a corteggiare la giovane Wanda e Ofelia seduce il prete Don Pezzolla. Nel frattempo la polizia sta cercando il killer dei gatti…

7.0 /1
7.4
HD
Io ho paura (1977)

Viaggio nelle paure dell’agente di scorta Graziano, colpevole di sapere troppo.

7.4 /1
7.4
HD
L’amico americano (1977)

Tom Ripley ha un buon affare con un falsario d’arte. Il falsario crea i dipinti; Tom li vende. Ma un altro socio in affari criminale vuole che Tom si impegni in un’impresa ancora più rischiosa: l’omicidio. Tom suggerisce al suo socio di chiedere invece a un corniciaio locale. Quell’uomo ha una malattia mortale, o almeno così si dice. In più, ha una moglie e un figlio che sicuramente non vorrebbe lasciare senza un soldo. Lascia che questo corniciaio diventi un sicario e nessuno lo sospetterà. L’artigiano malato terminale può accettare il misfatto, e molti altri, ma finirà per aver bisogno di Tom Ripley in un pizzico.

7.4 /1
7.8
HD
La ballata di Stroszek (1977)

Bruno Stroszek viene scarcerato e ammonito a smettere di bere. Ha poche abilità e meno aspettative: con un glockenspiel e una fisarmonica, si guadagna da vivere come musicista di strada. Fa amicizia con Eva, una prostituta sfortunata. Dopo essere stati perseguitati e picchiati dai teppisti che sono stati i protettori di Eva, si uniscono al vicino di Bruno, Scheitz, un anziano eccentrico, quando lascia la Germania per vivere nel Wisconsin. In quella prateria arida e legata all’inverno, Bruno lavora come meccanico, Eva come cameriera. Comprano un rimorchio. Poi, le bollette aumentano, la banca minaccia di rientrare in possesso della roulotte, Eva vuole privacy e, inesorabilmente, la promessa di una nuova vita abbandona Bruno.

7.8 /1
4.6
HD
La compagna di banco (1977)

Simona Girardi, una bella liceale di diciotto anni, si trasferisce a Trani, pittoresco porto della Puglia, nel sud Italia, per proseguire gli studi nel locale Liceo Mamiani. Ma, in poco tempo, la bruna Simona cattura l’attenzione del famigerato cacciatore di sottane e bel Casanova della classe 3B, Mario D’Olivo, che si propone di sedurla. Mentre i compagni di classe di Simona diventano gelosi, cercando di avvertirla che Mario la abbandonerà una volta ottenuto ciò che vuole, lei decide di ridicolizzarlo insegnando all’arrogante ragazzo amante una lezione che non dimenticherà. Tuttavia, questo è un gioco pericoloso e, con sua grande sorpresa, Simona si rende conto che Mario non è poi così male. È questo l’inizio di un’inaspettata storia d’amore giovanile?

4.6 /1
7.8
HD
L’uomo di marmo (1977)

Nel 1976, una giovane donna a Cracovia sta girando il suo film di diploma, guardando dietro le quinte della vita di un muratore degli anni ’50, Birkut, che fu per breve tempo un eroe del proletariato, come fu creato quell’eroismo e cosa ne fu di lui. Ottiene outtakes e filmati censurati e intervista gli amici dell’uomo, l’ex moglie e il regista che lo ha reso un eroe. Ne emerge un ritratto di Birkut: credeva nella rivoluzione operaia, nella costruzione di case per tutti, e le sue stesse virtù erano la sua rovina. Il suo stile di guida e il contenuto del film innervosiscono il suo supervisore, che uccide il progetto con la scusa che è fuori budget. C’è un modo per portare a termine il film?

7.8 /1
3.7
HD
La bestia in calore (1977)

Questo è uno dei tanti cosiddetti Video Nasties sulle atrocità romanzate dei campi di prigionia nazisti della Seconda Guerra Mondiale. Una bella e nefasta donna senior/medico delle SS (Magall) crea una Bestia umana genetica e mutante (metà uomo/metà bestia). La Bestia è una rapace, tozza, mongoloide demone del sesso che usa per torturare e molestare le prigioniere mentre i nazisti guardano. La bestia sfidata verticalmente è tenuta a dieta di mega-afrodisiaci. C’è un sacco di titillazioni sadiche, sangue e nudità in questo film di sfruttamento del sottogenere nazista.

3.7 /1
2.9
HD
Anno zero – Guerra nello spazio (1977)

In un futuro remoto, un’astronave terrestre atterra su un pianeta sconosciuto, dopo avere ricevuto dei misteriosi segnali radio. Il pianeta sembra desolato ma ben presto l’equipaggio scopre i resti di un’antica città. I membri della spedizione scoprono gli ultimi sopravvissuti di un popolo che un tempo aveva abitato il pianeta: essi sono oppressi da una malvagia entità che infesta il mondo. Si tratta di una grande macchina, una sorta di robot sofisticato.

2.9 /1
6.2
HD
La macchina nera (1977)

Una piccola città nel deserto è terrorizzata da un’auto potente, apparentemente posseduta, e lo sceriffo locale potrebbe essere l’unico in grado di fermarla.

6.2 /1
5.7
HD
Orazi e Curiazi 3-2 (1977)

Prevedibile parodia del leggendario capitolo di storia dell’antica Roma. Gli Orazi campioni dell’indolente Centro-Sud si scontrano con i Curiazi di Alba Longobarda, una laboriosa città del Nord.

5.7 /1
6.0
HD
Il marito in collegio (1977)

La nobildonna squattrinata Carlotta accetta di sposare il povero benzinaio Camillo per impossessarsi della sua eredità, ma solo a condizione che raffini i suoi modi in un collegio svizzero.

6.0 /1
5.1
HD
El Macho (1977)

El Macho, un avventuriero senza scrupoli e baro, assomiglia a El Buitre, temibile bandito al servizio di Hildalgo. Per cercare di incastrarlo El Macho accetta di prendere il suo posto.

5.1 /1
4.5
HD
Maschio Latino Cercasi (1977)

Accadde a Napoli. – Un turista, raggirato da Carmine, crede di comperare una vergine quattordicenne e viene venduto a un omosessuale. Stanotte o mai più – Il ricco ing. Bislecchi, rifiutato dalla mantenuta Gigia, si fa “ringiovanire” dal dr. Himler e diviene un robot. L’amnistia. – Milcare, con la scusa di consultare una bella avvocatessa, la possiede sotto gli occhi del marito colonnello, sicuro di godere poi di una imminente amnistia. Gennarino l’emigrante. – In Germania con la moglie Anna, Gennarino lavora come stallone di infima categoria per film porno

4.5 /1
6.3
HD
Rituals – Il trekking della morte (1977)

Un gruppo di medici va in campeggio nelle fitte foreste. Lì si divertono. Si vantano dei reciproci campi e allo stesso tempo le loro conversazioni ruotano principalmente intorno a negligenza medica, interventi chirurgici non etici e persino prendono in giro i pazienti tranne Harry (Hal Holbrook). Ignaro di loro, uno stalker ha ascoltato le loro conversazioni. Ora il posto in cui erano andati è in mezzo al nulla secondo il loro pilota che li ha lasciati prima. Quindi sembra che il nostro stalker potrebbe non essere solo un altro comune cittadino. Successivamente i medici si accorgono che i loro stivali sono stati rubati e qualcuno ha lasciato una carcassa di cervo su un bastone con un serpente intorno, il simbolo simile al Bastone di Esculapio, il simbolo dell’American Medical Association. Quindi questo ci conferma che lo stalker è a conoscenza della storia del dottore per aver sentito le loro conversazioni. Lo stalker lascia raggi X prelevati da un ospedale militare, medaglie e fogli di dimissione, un messaggio destinato a medici con atteggiamenti insensibili riguardo al loro mestiere. I medici si rendono presto conto di essere braccati da un ex militare che prima di ucciderli vuole degradarli ma il nostro Harry, veterano di guerra in persona, non permetterà al pazzo di godersi la loro degradazione.

6.3 /1
7.2
HD
Giulia (1977)

Lillian Hellman, scrittrice e commediografa che fu compagna anche del grande scrittore Dashiell Hammett, ebbe un’amica, Giulia, figlia di aristocratici ebrei. Dopo aver scoperto il socialismo, Giulia rinunciò a tutti i privilegi che la sua posizione sociale poteva garantirle e dedicò la sua esistenza alla causa antinazista, a costo della sua stessa vita. Il film racconta la lunga e intensa amicizia tra queste due donne.

7.2 /1
6.6
HD
Un taxi color malva (1977)

Con il suo taxi color malva, il vecchio filosofo Dr. Seamus Scully (Fred Astaire) corre per le piccole strade verdi del sud dell’Irlanda, prendendo confidenza con i suoi pazienti, mentre cerca di aiutarli a trovare la strada.

6.6 /1
6.9
HD
Gazzosa alla menta (1977)

Nell’autunno del 1963, Anne sta diventando un’adolescente. Vive a Parigi con sua madre e sua sorella maggiore, Frédérique. Sono appena tornati dall’estate in spiaggia con il padre. La scuola inizia. Per Frédérique è l’anno del suo primo amore serio, della sua prima incursione in politica (la questione algerina e “bandire la bomba”), il suo primo bacio da un uomo più anziano, il suo primo amico che scappa e la sua prima perdita di amicizia. valori. Per Anne, che osserva da vicino sua sorella, è un anno del suo primo ciclo e di imparare a parlare con i ragazzi, a trattare con insegnanti ingiusti e a sistemare le cose con la mamma dopo essersi messa nei guai.

6.9 /1
7.4
HD
Goodbye amore mio! (1977)

Una donna divorziata e sua figlia tornano a casa e scoprono che il suo ragazzo è partito per un lavoro fuori città senza preavviso. Questo è già successo prima. La seconda sorpresa arriva sotto forma di un altro attore che ha subaffittato l’appartamento dal suo fidanzato (che non ha menzionato la coppia di donne che sarebbe stata in residenza). Dopo qualche trattativa i due decidono di condividere l’appartamento anche se lei ha promesso di stare lontana dagli attori.

7.4 /1
5.1
HD
Cara dolce nipote (1976)

Daniela, un’ex collegiale, è ospite dello zio Corrado,un inconsolabile vedovo. Nella nipote, Corrado ritrova la sua amatissima Laura: la protegge dalle cattive compagnie, ma la spia sotto la doccia e ne è tentato. Oltre che dalle sue morbose attenzioni, Daniela deve difendersi anche da quelle di un maturo scapolo finto pilota e finto dongiovanni…

5.1 /1
5.0
HD
Guerra spaziale (1977)

La Terra viene attaccata da una navicella aliena proveniente da Venere. Ma uno scienziato giapponese ha costruito un veicolo spaziale, il Gohten, con il quale può salvare l’umanità.

5.0 /1
6.4
HD
Sentinel (1977)

Una modella si trasferisce in una casa abitata (all’ultimo piano) da un prete cieco. Comincia ad avere strani problemi fisici, ha problemi a dormire la notte e ha alcuni brutti flashback del suo tentativo di suicidio. Si lamenta con l’agente immobiliare del rumore causato dai suoi strani vicini, ma scopre che la casa è occupata solo dal prete e da lei stessa, e alla fine scopre di essere stata messa in casa per un motivo.

6.4 /1
7.4
HD
Uomo d’acciaio (1976)

Dalla Gold’s Gym di Venice Beach in California alla resa dei conti a Pretoria, i bodybuilder dilettanti e professionisti si preparano per i concorsi di Mr.Olympia e Mr.Universe del 1975 in questo film in parte sceneggiato e in parte documentario. Il cinque volte campione Arnold Schwarzenegger difende il titolo di Mr. Olympia contro Serge Nubret e il timido giovane sordo Lou Ferrigno, il cui padre è il suo allenatore; il campione spietato psiche il giovane leone. Il sardo Franco Columbu gareggia nella classe leggera; a casa in Italia risolve un problema di parcheggio stretto sollevando l’auto in posizione. Joe Weider è il marketer; Mike Katz e Ken Waller scelgono il titolo di Mr.Universo. Il bodybuilding e una futura celebrità diventano mainstream.

7.4 /1
6.2
HD
Operazione Kappa: sparate a vista (1977)

Roma. Due giovani balordi, dopo una festa, violentano e uccidono una donna. Poi prendono in ostaggio i clienti di un hotel e chiedono un ingente riscatto, minacciando di fare una strage se le loro richieste non verranno esaudite. Intervenuto il commissario Aldobrandi, inizia una battaglia di nervi tra forze dell’ordine, i delinquenti e i sequestrati.

6.2 /1
6.3
HD
Demonio dalla faccia d’angelo (1977)

Tentando di aiutare la figlioletta soffocata da un boccone di mela, Julia la uccide. Sconvolta, decide di abbandonare il marito, troppo occupato col suo lavoro, e di andare a vivere da sola a Londra. Ma nella nuova casa compare il fantasma di una bambina sulla quale Julia ha la sciagurata idea di voler sapere di più. Attraverso una seduta spiritica, infatti, viene a sapere che nella casa, anni prima, era stato ucciso un bambino di nome Jeffrey. Parco di effettacci, il film fa emergere lentamente l’orrore dalle pieghe della quotidianità. Alle prese con un’atmosfera del genere, Mia Farrow, ricordatevidi Rosemary’s Baby, si trova a suo agio.

6.3 /1
6.3
HD
La polizia è sconfitta [HD] (1977)

Una crudele banda di taglieggiatori rende impossibile la vita ai commercianti di Bologna. Valli, uno dei banditi, si rivela essere il più spietato e il più cattivo del gruppo. Valli non esita a far fuori un tunisino che vorebbe entrare anche lui nel giro. La polizia grazie alla preziosa collaborazione dell’investigatore Grifi mette in piedi una squadra speciale ed entra in azione. Il capo della banda alla fine viene catturato mentre si è mescolato ai viaggiatori di un autobus.

6.3 /1
N/A
HD
I giganti della montagna (1977)

Una compagnia di commedianti capeggiata da una sedicente (e stravagante) contessa arriva in una villa abbandonata. Una banda di vagabondi cerca di scacciare i commedianti dalla villa facendo credere la casa abitata dagli spettri. Ma i commedianti, avvezzi a ogni finzione, non ci cascano. Suggestiva, ma non proprio geniale versione dell’ultima commedia di Pirandello (rimasta incompiuta).

N/A /1