Film

N/D
HD
Lo scafandro e la farfalla

Jean-Dominique Bauby si risveglia dopo un lungo coma in un letto d’ospedale. È il caporedattore di ‘Elle’ e ha accusato un malore mentre era in auto con uno dei figli. Jean-Do scopre ora un’atroce verità: il suo cervello non ha più alcun collegamento con il sistema nervoso centrale. Il giornalista è totalmente paralizzato e ha perso l’uso della parola oltre a quello dell’occhio destro. Gli resta solo il sinistro per poter lentamente riprendere contatto con il mondo. Dinanzi a domande precise (ivi compresa la scelta delle lettere dell’alfabeto ordinate secondo un’apposita sequenza) potrà dire “sì” battendo una volta le ciglia oppure “no” battendole due volte. Con questo metodo riuscirà a dettare un libro che uscirà in Francia nel 1997 con il titolo che ora ha il film. Julian Schnabel ha assunto sulle sue spalle un incarico gravoso perché è vero che i film che portano sullo schermo le vicende di portatori di gravi handicap (soprattutto se ispirate a storie realmente accadute) commuovono facilmente la grande platea.

N/D /1
5.4
HD
Ils sont partout – Sono dappertutto (2016)

Un attore franco-ebreo cerca consulenza e discute una serie di stereotipi riguardanti gli ebrei. Raccontato sotto forma di racconti che accompagnano ogni stereotipo.

5.4 /1
5.6
HD
Michael Moore in TrumpLand (Sub-ITA) (2016)

Il premio Oscar Michael Moore si tuffa nel cuore del territorio ostile di TrumpLand con il suo one-man show audace, profondo e strepitoso. Quando lo spettacolo viene bandito dalla prima città in cui hanno provato, Mike si sposta in una comunità ancora più grande di sostenitori di Trump nella contea di Clinton, in Ohio, dal nome ironico. Eseguito, girato e montato poche settimane prima delle elezioni del 2016, questo film concerto sincero, onesto ed esilarante è una visione elettorale essenziale per un’America divisa. Con un titolo come Michael Moore in TrumpLand, potresti pensare di sapere cosa c’è in serbo, ma il film sorprenderà sicuramente. Divertente, oltraggioso e informativo in egual misura, non importa per chi voti, questo film ha qualcosa per tutti.

5.6 /1
5.6
HD
L’età d’oro (2016)

Sid è cresciuto con la madre Arabella in una comunità pugliese allegra e un po’ ingenua, piena di affetto e di una grande passione per il cinema. Dopo anni di assenza torna nella terra della sua infanzia dove sua madre aveva creato un’arena cinematografica e questo viaggio nei suoi ricordi d’infanzia porterà a una migliore comprensione dei suoi aspetti umani ed esistenziali.

5.6 /1
5.4
HD
Carogne si nasce (1968)

Giovane procuratore e pseudo cacciatore di taglie contro una banda texana che espropria terreni a pistolettate.

5.4 /1
6.2
HD
Angels (1994)

Tutte le squadre di baseball per tradizione hanno un nomignolo che le contraddistingue. Normalmente pullulano i nomi di animali feroci, mostri o potenze infernali. La squadra degli “Angels” va in controtendenza. In tutti i sensi, anche e soprattutto nella classifica. Nel momento cruciale del campionato, alla vigilia della partita decisiva, il nome prescelto fa buon gioco: dal cielo scende infatti una schiera di veri angeli che dà un contributo fondamentale alla vittoria.

6.2 /1
4.3
HD
Chernobyl 1986 [HD]

Chernobyl 1986: Dopo aver ritrovato un amore perduto, il pompiere Alexey va in pensione. Sta per iniziare una nuova vita, ma il disastro di Chernobyl lo fa ripiombare nel pericolo.

4.3 /1
7.9
HD
El Abrazo de la Serpiente (Sub-ITA) [HD] (2015)

La storia della relazione tra Karamakate, uno sciamano amazzonico e ultimo sopravvissuto del suo popolo, e due scienziati che lavorano insieme nel corso di quarant’anni per cercare in Amazzonia una sacra pianta curativa.

7.9 /1
4.5
HD
The Lab (2004)

A New Orleans, Victor Helios è riuscito ad affinare in laboratorio la tecnica della criogenesi (il congelamento di essere umani) costituendo un piccolo esercito di superuomini e piazzandoli in tutti i livelli della società e i posti chiave con lo scopo di riuscire a conquistare il mondo. C’è tuttavia chi lo contrasta, agendo per motivi e finalità oscure.

4.5 /1
6.7
HD
Metti i pantaloni a Philip (1927)

Philip (Stan Laurel) è uno scozzese fedele alla tradizione del kilt. Non appena giunto in America diventa oggetto di curiosità e derisione, tanto che suo zio Piedmont (Oliver Hardy), sindaco della cittadina, decide di imporgli i pantaloni. Ma Philip non vuole saperne di rinunciare al suo kilt e sfugge continuamente dallo zio e dal sarto.

6.7 /1
6.5
HD
Messia del diavolo (1973)

Una giovane donna di nome Arletty arriva a Point Dune, un piccolo posto di mare in California, per far visita al padre Joseph, un estraniato artista. Appena arrivata, non trova il padre ma un diario nel quale questi annotava gli strani fatti che si verificavano in zona, invitandola a non cercarlo mai. Rendendosi subito conto dell’atmosfera inquietante che aleggia tra gli abitanti, Arletty farà raccapriccianti scoperte sulla centenaria e maledetta leggenda della “luna di sangue”.

6.5 /1
6.6
HD
Genius [HD] (2016)

Quando, un giorno del 1929, lo scrittore Thomas Wolfe decise di mantenere l’incarico preso da Max Perkins, editore di Scribner’s, non si fece illusioni: il suo manoscritto sarebbe stato rifiutato come era sempre avvenuto. Ma, con suo felice stupore, il suo romanzo, che sarebbe diventato “Look Homeward, Angel”, fu accettato per la pubblicazione. L’unico problema era che era troppo lungo (di 300 pagine) e doveva essere ridotto. Sebbene riluttante a vedere la sua prosa poetica tagliata, Wolfe accettò e fu aiutato da Perkins, che era diventato un vero amico, con il risultato che divenne immediatamente uno dei preferiti dalla critica e un best seller. Il successo fu ancora maggiore nel 1935 quando apparve “Of Time and the River”, ma la lotta per ridurre l’espressione logorrea scritta di Wolfe era stata ancora più dura, con il romanzo originariamente di 5.000 pagine. Perkins è riuscito a tagliare 90.000 parole dal libro e, con l’amarezza che alla fine ha preso il sopravvento, i rapporti tra i due uomini si sono gradualmente deteriorati. Wolfe non si sentiva più grato a Perkins, ma aveva iniziato a risentirsi di lui per avergli dovuto il successo.

6.6 /1
5.9
HD
Garage Days (2002)

Una garage band australiana, capitanata da Freddy, è disposta praticamente a tutto pur di affermarsi, o quanto meno arrivare a esibirsi su di un palcoscenico. ma tra ricatti e situazioni spiacevoli, i ragazzi si renderanno conto che spesso la vita riserva sorprese molto più mozzafiato del rock’n’roll.

5.9 /1
5.6
HD
Il profumo dell’erba selvatica [HD] (2020)

Irlanda. Anthony lavora fino allo sfinimento ma i suoi sforzi sono costantemente sminuiti dal padre. Ciò che però lo ferisce maggiormente è che l’uomo possa lasciare in eredità la fattoria di famiglia ad Adam, il cugino americano. Rosemary, che sembra portargli rancore per qualcosa accaduto durante l’infanzia, nutre sentimenti per lui molto diversi da quelli che appaiono agli altri. Aoife, la madre della giovane, si sforza per far sì che le due famiglie si riuniscano prima che sia troppo tardi.

5.6 /1
6.6
HD
The Flu – Il contagio [HD] (2013)

La peggiore epidemia mai vista sta investendo Bundang, il sobborgo di Seoul. Dopo aver introdotto clandestinamente nel Paese, Byung-woo muore a causa di un virus sconosciuto. Poco dopo, gli stessi sintomi stanno affliggendo decine di residenti a Bundang. Le persone sono impotenti contro la malattia trasmessa per via aerea e il numero di infetti aumenta rapidamente, diffondendo il caos. Come precauzione nel peggiore dei casi, la città di mezzo milione di persone, a soli 19 chilometri da Seoul, sta per essere sigillata. Il governo ordina la chiusura totale. Nel frattempo, lo specialista in malattie infettive In-hye e il soccorritore Ji-goo si recano nella città chiusa per trovare il siero del sangue del caso indice, una parte cruciale dello sviluppo del vaccino.

6.6 /1
7.4
HD
L’ultimo metrò (1980)

Durante l’occupazione nazista di Parigi, Marion Steiner – che gestisce il teatro Montmartre – cerca di non interrompere le repliche degli spettacoli e di continuare l’opera di Lucas, il marito ebreo, costretto a rimanere nascosto. Arriva un nuovo attore, Bernard Granger, che contribuisce a rilanciare con successo l’immagine del teatro ma finisce per innamorarsi di Marion…

7.4 /1
6.3
HD
L’inchiesta (1986)

La sparizione del corpo di Gesù dal sepolcro, dopo la crocifissione, diventa un affare di Stato e l’imperatore Tiberio invia due magistrati a indagare. Anche dopo l'”inchiesta” il mistero però rimane, grazie soprattutto ai depistaggi messi in atto da Pilato. Un cast internazionale alle prese con un soggetto scritto anni prima da Ennio Flaiano. Quel che manca è il polso del regista.

6.3 /1
7.0
HD
L’esploratore scomparso (1939)

Quando sul finire degli anni Sessanta dell’Ottocento il giornalista e avventuriero americano Henry M. Stanley ritorna dalle guerre indiane occidentali, l’editore James Gordon Bennet lo manda in Africa a trovare David Livingstone, il famoso medico scozzese dato per scomparso. Dopo essre riuscito a scovare Livingstone vivo e vegeto, stanley rimane profondamente colpito dal lavoro che l’uomo ha svolto in Africa portando medicine e religione ai nativi.

7.0 /1
7.2
HD
Le cinque schiave (1937)

Il pericoloso gangster, Johnny Vanning, organizza lo sfruttamento sistematico di tutti i locali notturni di New York, compreso il Club Intime nel quale lavorano cinque ragazze. Una sera nel locale entrano quattro persone che, dopo aver abbondantemente consumato alcool, si dimostrano restii a pagare il conto. Uno di essi ne fa le spese e viene abbattuto da un gangster alle dipendenze di Johnny. Mary viene arrestata insieme con le sue compagne di lavoro con l’accusa di complicità nell’omicidio.

7.2 /1
8.1
HD
L’asso nella manica [HD] (1951)

Chuck Tatum è un giornalista caduto in basso che non ha smesso di cercare il colpo fortunato. Lo scoop si presenta sotto forma di un’antica caverna indiana nella quale è rimasto semisepolto Leo Mimosa. Basterà ritardare i soccorsi e il caso arriverà ben presto sulle prime pagine. Alla fine Chuck si pente, ma è troppo tardi per tutti. Infatti non si salva nessuno nel film. Né Chuck, cinico anche nel momento della morte, né la moglie di Leo che, alla richiesta dei fotografi di fingere di pregare, risponde “Stare in ginocchio rovina le calze”. Uno dei film più amari e spietati sul cinismo dei mass-media. Emozionante e profetico, uno dei capolavori di Wilder.

8.1 /1
7.5
HD
I cannoni di Navarone (1960)

Sull’isola di Keros, di fronte alle coste turche, ci sono duemila soldati inglesi da salvare prima che arrivino le forze tedesche. Per questo occorre organizzare un ponte navale, ma il passaggio è bloccato da due cannoni tedeschi piazzati nell’isola di Navarone. Cinque uomini vengono incaricati di annientarli e hanno a disposizione quattro giorni. Dopo aver contattato due partigiane greche, vengono traditi da una di esse e consegnati ai nazisti. In due però riescono a scappare e a penetrare nella grotta dove sono situati i cannoni; qui preparano le cariche per farli saltare.

7.5 /1
7.5
HD
J’ai tué ma mère [HD] (2009)

L’adolescente Hubert guarda con alterigia sua madre con disprezzo e vede solo i suoi maglioni di cattivo gusto e le sue decorazioni kitsch. Oltre a questi irritanti dettagli superficiali, ci sono anche gli amati meccanismi di manipolazione e colpa dei suoi genitori. Confuso da questo rapporto di amore/odio che lo ossessiona ogni giorno di più, Hubert si aggira tra i misteri dell’adolescenza: scoperte artistiche, esperienze illecite, apertura all’amicizia, ostracismo. La turbolenta relazione tra madre e figlio si svolge con una combinazione avvincente di furia selvaggia e affetto struggente. Lo straordinario debutto alla regia semi-autobiografico dell’attore ventenne Xavier Dolan.

7.5 /1
7.0
HD
Heart of a Dog (2015)

L’artista multimediale Laurie Anderson riflette sulla sua relazione con il suo amato terrier Lolabelle.

7.0 /1
6.1
HD
La nottata (1974)

Due spregiudicate ragazze milanesi si conoscono per caso in una toilette dove hanno trovato un preziosissimo gioiello. Vorrebbero venderlo e per questo si affidano a un taxista che le accompagna nei bassifondi in cerca di un ricettatore. Ma il compratore viene trovato morto.

6.1 /1
5.3
HD
La linea francese (1953)

La ricca Mary, stanca di essere amata dagli uomini solo per i suoi soldi, si imbarca sulla “Liberté” diretta in Francia. La donna scambia la sua identità con quella di un’indossatrice per scoprire se l’attore Pierre è davvero interessato a lei o al suo denaro.

5.3 /1
7.7
HD
L’uomo senza sonno [HD] (2004)

Da un anno, il paranoico Trevor Reznik non riesce a dormire: il suo fisico è debilitato e anche la sua mente inizia a dare segni di squilibrio. L’uomo lavora come operaio meccanico in una fabbrica; e quando provoca un incidente a un collega, il suo senso di paranoia diventa ancora più forte…

7.7 /1
6.2
HD
Appunti di un venditore di donne [HD] (2021)

1978. Nella Milano dove Vallanzasca comanda la mala, Bravo vive la sua vita tra locali di lusso, discoteche e bische in compagnia dell’amico Daytona. Bravo si definisce un imprenditore e il suo settore sono le donne, dal momento che le “vende”. Ma la vita di un venditore di donne, un magnaccia, non è facile: sarà sconvolta dall’arrivo di Carla, che risveglierà in lui sensazioni sopite da tempo. Una sola notte fuori da una bisca cambierà tutto. Non si tratterà però dell’inizio di una nuova vita ma l’inizio della fine.

6.2 /1
6.8
HD
La fine della famiglia Quincy – Io ho ucciso! (1945)

Harry Quincey, amabile decoratore di stoffe e scapolo di mezza età, vive con le sorelle Hester e Lettie. Il delicato equilibrio familiare si incrina quando Harry si innamora della sofisticata collega Deborah e vuole sposarla. La possessiva e gelosa Lettie riesce però a impedire le nozze e Harry decide di vendicarsi.

6.8 /1
7.2
HD
L’urlo della città (1948)

Martino Roma, dopo una sparatoria durante la quale ha ucciso un poliziotto, viene avvicinato in ospedale da un avvocato che vorrebbe fargli confessare un furto che non ha commesso. Martino fugge, uccide l’avvocato e cerca di ricongiungersi alla fidanzata ma il tenente Candella, suo amico d’infanzia, lo trova ed è costretto a ucciderlo. Si tratta di un ottimo esempio di film noir, dovuto allo specialista Siodmak. In questo caso la mistura di realismo e di elementi che si rifanno alla psicoanalisi dona al lavoro una profondità non comune.

7.2 /1
5.0
HD
La lunga notte dei disertori – I sette di Marsa Matruh (1970)

Quando l’Afrika Korps tedesco sfonda le linee alleate in Nord Africa nel 1942 durante la seconda guerra mondiale; un gruppo di soldati britannici è determinato a tornare alle proprie linee. Raccogliendo più sopravvissuti alleati lungo la strada, il loro viaggio è pieno di pericoli e tedeschi ad ogni angolo.

5.0 /1