Comico

4.2
HD
Svitati (1999)

Bernardo, figlio pasticcione e combinaguai dell’industriale Guido, fa arrabbiare il padre a tal punto da procurargli un infarto. Sul letto di morte Guido chiede al ragazzo di fargli un favore: rintracciare un soldato americano che nel corso dell’ultimo conflitto gli aveva salvato la vita. Bernardo parte per gli Stati Uniti e riesce, dopo lunghe ricerche a rintracciarlo. L’uomo si chiama Jack ed è ricoverato da trent’anni in manicomio. Il figlio di Guido deciso a portare a termine la sua missione lo fa evadere. Alle loro calcagna si mette Barbara, la dottoressa che lo ha in cura.

4.2 /1
3.9
HD
La sai l’ultima su… i matti? (1982)

Scherzi, scherzi grossolani e avventure piccanti ambientate in una clinica psichiatrica, gestita naturalmente da un medico esperto.

3.9 /1
7.1
HD
Incertamente – Cinico Tv (1992)

Antologia di Cinico Tv, dal 1992 al 1996, inframmezzata da commenti di Goffredo Fofi. Contiene tra l’altro: gli sketches dei fratelli Abbate (e di Franco Abbate da solo), le avventure di Rocco Cane, lo spot “Adotta anche tu un siciliano”, SudNormali, Natale Lauria Beethoven e Principe, il ballo del.

7.1 /1
7.1
HD
Risate di boia – Cinico tv (1992)

Questo tipo di televisione è quanto di più cinematografico si possa vedere. La cinquantina di puntate prodotte sono composte da quadretti in bianco e nero girati in video che hanno per protagonisti dei veri e propri freaks.

 

7.1 /1
3.7
HD
Quella peste di Pierina (1982)

Pierina è una tredicenne che racconta barzellette sporche, soprattutto a scuola e in casa.

3.7 /1
N/A
HD
La bomba comica (1958)

Il film è costituito da una serie di comiche degli anni venti montate insieme, ciononostante ha un filo logico. Stanlio (Laurel) è un giornalista inglese che viene mandato in America dai suoi superiori per effettuare un’importante intervista, ma un detective (Finlayson) che lo crede una spia si mette sulle sue tracce. Da mostre di moda a teatri di posa hollywoodiani Stanlio finisce, sempre inseguito dal detective Finlayson, ad un ricevimento del grande Harold Lloyd, il quale racconta le sue avventure nel mondo del cinema. In seguito il giornalista scozzese si rifugia in un ufficio postale e riesce ad eludere Finlayson nascondendosi in sacco, e alla fine si ritrova in uno sperduto paese dove molti vi vengono a cercare l’oro.

N/A /1
N/D
HD
Faccio Tutto da Solo – Dalla A alla L

Maurizio Battista, mitico comico del quartiere S.Giovanni noto alla penisola per le sue apparizioni a Buona Domenica, Colorado, Assolo e la Tintoria, torna in scena a teatro nella nostra amata capitale.
E lo fa proponendo Faccio Tutto da Solo, un nuovo one man show alla sua maniera con battute improvvisate, satira di costume e coinvolgimento del pubblico in sala.
C’è da scommettere che non mancheranno le sue solite frecciate alla vita da sposati e soprattutto al mondo delle mogli che lo hanno reso famoso al grande pubblico..

N/D /1
6.7
HD
La ragazza di Boemia (1936)

Una banda di zingari è accampata fuori dalle mura del palazzo del conte Arnheim. La moglie di Oliver rapisce la figlia del Conte, Arline, poi lascia la bambina e scappa con il suo amante, Devilshoof. Non conoscendo la sua vera identità, Oliver, con l’aiuto di “Zio” Stanley, cresce la ragazza come se fosse sua. Anni dopo, Arline, ancora ignara della sua nobile nascita, viene sorpresa a sconfinare nei terreni del Conte e viene gettata nelle segrete. Nel frattempo, Stanley e Oliver trascorrono il tempo giocando con le “dita” e maneggiando maldestramente le loro tasche di affari. Alla fine, proprio quando Oliver ha bisogno del suo aiuto per salvare Arline, Stanley si ubriaca mentre travasa il vino nelle bottiglie.

6.7 /1
6.1
HD
Il fratello più furbo di Sherlock Holmes (1975)

Il fratello minore di Sherlock Holmes è infastidito dal fatto che ha dovuto vivere nell’ombra di Sherlock per così tanto tempo. Quando Sherlock va nel continente, invia un caso a suo fratello che cerca costantemente, con successo variabile, di imitare i trucchi deduttivi e osservativi di Sherlock.

6.1 /1
5.5
HD
Il Colonnello Buttiglione diventa Generale (1974)

Il colonnello Buttiglione inizia nel peggiore dei modi questo nuovo capitolo delle (dis)avventure sue e dei suoi subalterni: addirittura salta in aria, frantumandosi in mille pezzi. Ricomposto grazie a un prodigioso intervento chirurgico, può continuare a essere protagonista e spettatore delle demenziali “prodezze” di un esercito da camicia di forza. Ma pare proprio che qui debba concludersi la poco encomiabile serie. La prima apparizione cinematografica del personaggio valeva già poco, e la qualità non è certo andata migliorando un film dopo l’atro, con la costanza di una farsa rivolta al pubblico di più modeste pretese. Senza rimpianti.

5.5 /1
4.6
HD
La compagna di banco (1977)

Simona Girardi, una bella liceale di diciotto anni, si trasferisce a Trani, pittoresco porto della Puglia, nel sud Italia, per proseguire gli studi nel locale Liceo Mamiani. Ma, in poco tempo, la bruna Simona cattura l’attenzione del famigerato cacciatore di sottane e bel Casanova della classe 3B, Mario D’Olivo, che si propone di sedurla. Mentre i compagni di classe di Simona diventano gelosi, cercando di avvertirla che Mario la abbandonerà una volta ottenuto ciò che vuole, lei decide di ridicolizzarlo insegnando all’arrogante ragazzo amante una lezione che non dimenticherà. Tuttavia, questo è un gioco pericoloso e, con sua grande sorpresa, Simona si rende conto che Mario non è poi così male. È questo l’inizio di un’inaspettata storia d’amore giovanile?

4.6 /1
7.5
HD
La sbornia (colori) (1930)

Stan ruba la bottiglia segreta di liquore di sua moglie per passare una notte sfrenata al Rainbow Club con Ollie. Tuttavia, la signora Laurel ha sostituito l’alcol con una miscela nociva di tè freddo, senape e altri ingredienti caldi. Questo non impedisce ai ragazzi di diventare brilli sui contenuti!

7.5 /1
7.5
HD
La sbornia (1930)

Stan ruba la bottiglia segreta di liquore di sua moglie per passare una notte sfrenata al Rainbow Club con Ollie. Tuttavia, la signora Laurel ha sostituito l’alcol con una miscela nociva di tè freddo, senape e altri ingredienti caldi. Questo non impedisce ai ragazzi di diventare brilli sui contenuti!

7.5 /1
5.7
HD
Il tifoso, l’arbitro e il calciatore (1982)

Film in due episodi. Nel primo un arbitro crede che sua moglie lo tradisca con un calciatore, ma poi scopre che questi è omosessuale. Nel secondo un tifoso romanista si finge laziale per far piacere al suocero; finisce con l’essere malmenato dagli ultras di entrambe le squadre. La nascita di due gemelli sistemerà le cose in famiglia. Due storielle stranote, senza ritmo e con bravi carattesristi. Abbastanza da culto il bar romanista di testaccio gestito da Carotenuto.

5.7 /1
5.9
HD
Animali pazzi (1939)

Un barone è obbligato a sposare suo cugino entro due giorni per ottenere un’eredità. Se non si sposa, l’eredità andrà a una clinica per animali.

5.9 /1
5.7
HD
Orazi e Curiazi 3-2 (1977)

Prevedibile parodia del leggendario capitolo di storia dell’antica Roma. Gli Orazi campioni dell’indolente Centro-Sud si scontrano con i Curiazi di Alba Longobarda, una laboriosa città del Nord.

5.7 /1
4.1
HD
Il sommergibile più pazzo del mondo (1982)

In una sfida tra la Marina americana e quella italiana viene scelto da un computer un agguerrito manipolo di militari capace di sostenere il peso della missione. Per un errore però al momento cruciale viene “pescato” il gruppo di marinai più stupido, imbranato e squinternato possibile. Quando il cinema italiano vuole fare la concorrenza a Hollywood (L’aereo più pazzo del mondo) in chiave umoristica cominciano i dolori. Specialmente se ci sono di mezzo Anna Maria Rizzoli (che fa un transessuale), Bombolo e Cannavale.

4.1 /1
7.7
HD
Il secondo tragico Fantozzi (1976)

Le frustranti avventure di un umile impiegato che passa tutto il suo tempo a soddisfare i desideri e i desideri dei suoi capi.

7.7 /1
5.9
HD
Chi è Harry Crumb? (1989)

Harry è l’ultima generazione dei Crumbs, detective famosi ed estremamente talentuosi. Sfortunatamente il talento sembra aver saltato una generazione e Harry è ridotto a lavorare come un “gumhoe” in una remota filiale dell’agenzia investigativa Crumb. Al quartier generale, il dirigente di Crumb Elliot Draison escogita un piano malvagio che richiede l’inclusione di un detective incompetente. Con Harry Crumb sul caso, Draison pensa che tutto andrà bene per lui. Nonostante i suoi migliori sforzi, Crumb fa dei progressi nel caso…

5.9 /1
6.6
HD
L’imbranato (1979)

L’industriale Maranotti (Duilio Del Prete), per coprire una scappatella, presta la sua identità al dipendente Sperandio (Pippo Franco), che dovrà sostituirlo per un periodo presso un club turistico in Sardegna. A Sperandio ne capitano di tutti i colori, fino a essere sequestrato al posto del principale. Risolto l’equivoco si mette d’accordo con i banditi per rapire il vero Maranotti, ma le cose si metteranno male.Farsa noiosa, condita di volgarità a piene mani e popolata dalle immancabili macchiette delle sconfortanti produzioni di questo genere: Luciana Turina, Bombolo, Enzo Cannavale. A questi livelli, anche il buon Pippo Franco boccheggia.

6.6 /1
6.5
HD
Il ficcanaso (1981)

Luciano è innamorato di Susanna. La ragazza ricambia i suoi sentimenti perché è convinta che Luciano sia in grado di prevedere le cose prima che accadano. Al giovanotto che non ha poteri, di tanto in tanto, appare un Angelo Custode che gli predice cose che puntualmente si avverano.

6.5 /1
N/A
HD
Risate all’italiana (1964)

Film antologico che raccoglie alcune famose sequenze tratte dalle pellicole che hanno fatto la storia del cinema comico italiano. Si parte dal mitico Totò per arrivare al duo Vianello e Tognazzi che ebbe un buon successo televisivo con la trasmissione “Un, due, tre”. Non manca Walter Chiari con il suo sottile umorismo.

N/A /1
6.4
HD
Come rubammo la bomba atomica (1967)

Franco, un pescatore italiano, assiste a un incidente aereo dell’aeronautica americana nel Mediterraneo al largo dell’Egitto con a bordo un’arma nucleare, e viene quindi perseguitato da una spia losca, di nome Ciccio, che lavora per un’organizzazione di spionaggio guidata dal sinistro Dr. Si (Sì) trovare la bomba atomica prima di chiunque altro per ricattare il mondo, il che porta Franco e Ciccio a formare un’improbabile alleanza per ottenere la bomba per se stessi.

6.4 /1
7.2
HD
Nel paese delle meraviglie (1934)

Ollie Dee e Stanley Dum cercano di prendere in prestito denaro dal loro datore di lavoro, il fabbricante di giocattoli, per estinguere l’ipoteca sulla scarpa di Mother Peep e tenerla e Little Bo Peep dalle grinfie del malvagio Barnaby. Quando fallisce, inducono Barnaby a sposare Stanley Dum invece di Bo Peep. Infuriato, Barnaby libera gli uomini neri dalle loro caverne per distruggere Toyland.

7.2 /1
5.0
HD
La legge è uguale per tutti… forse (2014)

Un avvocato ambizioso, grazie a un cavillo legale, può far uscire di prigione un ragazzo con una malattia mentale accusato di aver ucciso i suoceri.

5.0 /1
5.2
HD
Il sogno di Zorro (1952)

Un vecchio signore, discendente diretto di Zorro, ha un figlio unico di nome Raimundo nel quale non c’è traccia di orgoglioso orgoglio.

5.2 /1
6.7
HD
Tutto Totò – Premio Nobel (1967)

Totò è un arruffone invadente che si trova nel medesimo scompartimento ferroviario con l’on. Cosimo Trombetta, distinto e mite signore che subisce le inevitabili propotenze dell’altro. A un certo punto si inserisce tra i due una donna che, facendo credere di essere una perseguitata, finisce con l’alleggerirli entrambi del portafoglio.

6.7 /1
8.1
HD
Preferisco l’ascensore (1923)

Un ragazzo di campagna giunto in città finisce a fare il commesso in un grande magazzino. Il gestore organizza una pubblicità spettacolare: un uomo dovrà scalare la facciata del palazzo, chi ne sarà capace intascherà 1000 dollari. Dopo il fallimento di un amico arrampicatore, il ragazzo ci prova di persona…

8.1 /1