Guerra

6.8
HD
800 eroi [HD] (2020)

Nel 1937, ottocento soldati cinesi combattono dall’interno di un magazzino al centro del campo di battaglia di Shanghai. Il loro nemico è l’esercito giapponese, che li ha completamente circondati.

6.8 /1
7.5
HD
La battaglia dimenticata [HD] (2020)

Novembre 1944. Sull’isola allagata di Walcheren, in Zelandia, migliaia di soldati alleati stanno combattendo contro l’esercito tedesco. In tale contesto, si intrecciano i destino di tre giovani vite: quello di un olandese che combatte per i tedeschi, quello di un pilota inglese e quello infine di una ragazza del posto legata alla resistenza contro la sua volontà. I tre saranno chiamati a scelte cruciali che incideranno sia sulla propria libertà sia sulla libertà degli altri.

7.5 /1
7.3
HD
I Fantasmi del mare (1948)

Evocazione di un drammatico episodio della Seconda Guerra Mondiale raccontato da una vecchia guardia. Imbarcato come sottufficiale sulla corazzata salpò da Pola e si diresse a sud. In caso di pericolo, l’uomo è costretto a sacrificare la vita di sette marinai e del figlio del Capitano, suo buon amico, per salvare il resto dell’equipaggio.

7.3 /1
7.2
HD
La bandiera sventola ancora (1943)

Sono trascorsi due anni dall’invasione nazista della Norvegia, e in un piccolo villaggio di pescatori che è quartier generale di centocinquanta soldati tedeschi, gli ottocento abitanti del posto stanno stufando, aspettando una scorta di armi per ribellarsi. I leader includono Karen Stensgard (Ann Sheridan), il cui padre, il dottor Martin Stensgard (Walter Huston), non è così sicuro che una rivolta aperta porterà a molto, e il cui fratello ha già dimostrato di essere sleale nei confronti della Norvegia, e Gunnar Brogge ( Errol Flynn), un pescatore che stava progettando di salpare per l’Inghilterra per combattere, ma cambiò idea quando venne a sapere della consegna di armi inglesi. Sebbene la crudeltà dei nazisti sia evidente, i cittadini aspettano il momento giusto, fino a quando un incidente fa traboccare lo stufato.

7.2 /1
4.7
HD
Uccidete Rommel! (1969)

Durante la seconda guerra mondiale, il tenente americano Morris e il capitano britannico Hull vengono assegnati a una missione per uccidere Rommel.

4.7 /1
6.5
HD
Gli ultimi 10 giorni di Hitler (1973)

Il 20 aprile 1945 Adolf Hitler (Alec Guinness) si chiude nel bunker sotterraneo della Cancelleria, mentre l’Armata Rossa assedia Berlino, con l’amante Eva Braun (che sposerà in extremis) e alcuni alti gerarchi nazisti. Il Führer e sua moglie si suicidano il giorno 29, mentre gli altri rinnegano il giuramento fatto di seguire la stessa sorte. L’impresa di mostrare Hitler al cinema è riuscita solo in parte, con qualche ingenuità; ma Alec Guinness è grande nel suo Hitler di allucinante fissità. Da confrontare col successivo, assai più ambizioso e delirante, “Moloch” di Sokurov.

6.5 /1
6.7
HD
I fucilieri delle Argonne (1940)

“The Fighting 69th” è un reggimento della prima guerra mondiale composto principalmente da soldati irlandesi di New York. Tra un equipaggio arrogante, forse il più arrogante è Jerry Plunkett, un tipo scontroso che bada solo a se stesso. Gli ufficiali e i sottufficiali del reggimento fanno del loro meglio per instillare disciplina in Plunkett, e il cappellano, padre Duffy, cerca di far vedere a Plunkett il bene più grande, tutto inutilmente. Dietro le linee o in trincea, Plunkett agisce in modo egoistico e codardo, finendo per costare la vita a molti dei suoi commilitoni. Un ultimo atto di codardia porta a terribili conseguenze, ma Plunkett vede in loro una possibilità di redimersi… se solo ci riesce.

6.7 /1
6.4
HD
Achtung! Banditi! (1951)

La guerra sta per finire e a Genova un gruppo di partigiani è incaricato di una pericolosa missione: impedire che i nazisti portino con loro in Germania i macchinari di una fabbrica d’armi. L’azione è difficile, ma essi ottengono la solidarietà degli operai che difendono così anche il proprio posto di lavoro. Quando tutto sembra perduto, l’intervento decisivo di un battaglione di alpini porta il gruppo alla vittoria.

6.4 /1
7.5
HD
I cannoni di Navarone (1960)

Sull’isola di Keros, di fronte alle coste turche, ci sono duemila soldati inglesi da salvare prima che arrivino le forze tedesche. Per questo occorre organizzare un ponte navale, ma il passaggio è bloccato da due cannoni tedeschi piazzati nell’isola di Navarone. Cinque uomini vengono incaricati di annientarli e hanno a disposizione quattro giorni. Dopo aver contattato due partigiane greche, vengono traditi da una di esse e consegnati ai nazisti. In due però riescono a scappare e a penetrare nella grotta dove sono situati i cannoni; qui preparano le cariche per farli saltare.

7.5 /1
5.0
HD
La lunga notte dei disertori – I sette di Marsa Matruh (1970)

Quando l’Afrika Korps tedesco sfonda le linee alleate in Nord Africa nel 1942 durante la seconda guerra mondiale; un gruppo di soldati britannici è determinato a tornare alle proprie linee. Raccogliendo più sopravvissuti alleati lungo la strada, il loro viaggio è pieno di pericoli e tedeschi ad ogni angolo.

5.0 /1
7.3
HD
Mare caldo (1958)

Dopo la perdita del suo sottomarino affondato dai giapponesi, ottiene il comando di un sottomarino nuovo ed entra in conflitto col suo secondo che si sente usurpato.

7.3 /1
7.3
HD
Suprema decisione (1949)

Dennis, giovane generale d’aviazione, ordina una serie di bombardamenti diurni sulla Germania, ma le sue forze hanno gravi perdite. Per questo viene attaccato dalla stampa e finisce sotto inchiesta. Gli viene ordinato di sospendere le operazioni, ma Dennis si ribella e viene sostituito dal parigrado Carnet. Questi è costretto dalla situazione ad accettare le idee di Dennis e a portarne a compimento i piani. L’ultimo film di Sam Wood è un inno, quasi imbarazzante, all’idea della guerra totale propugnata da alcuni generali durante l’ultimo conflitto.

7.3 /1
7.1
HD
Weekend a Zuydcoote (1964)

Ambientato durante la seconda guerra mondiale e bloccato sulle spiagge vicino a Dunkerque, Julien Maillat cerca di unirsi all’Inghilterra in barca con l’esercito inglese, ma non ci riesce. Lui, quindi, cerca di organizzare la vita per lui e per i suoi amici soldati tra incursioni tedesche e granate.

7.1 /1
6.3
HD
Né onore né gloria (1966)

Nel 1954, durante gli ultimi giorni del coinvolgimento militare francese in Indocina, il colonnello dell’esercito francese Pierre-Noel Raspeguy guida i suoi paracadutisti nella battaglia decisiva di Dien Bien Phu. Una guarnigione francese indebolita deve affrontare un grave assalto da parte delle truppe comuniste del Viet Minh. Le frenetiche richieste di rinforzi del colonnello Raspeguy portano solo una forza simbolica di un carico di paracadutisti e munizioni. Quando la loro posizione viene invasa dal nemico, Raspeguy ei suoi uomini vengono fatti prigionieri. Dopo il trattato di pace vengono rilasciati e tornano in Francia dove il colonnello Raspeguy riceve il comando di un nuovo reggimento aviotrasportato diretto in Algeria. I francesi stanno cercando di impedire che l’Algeria ottenga la piena indipendenza dalla Francia. L’esercito francese è impegnato in operazioni di contro-insurrezione in ambienti sia urbani che rurali contro la guerriglia algerina guidata dal Fronte di liberazione nazionale algerino. Questa è l’ultima possibilità del colonnello Raspeguy di dimostrare le sue capacità di comando e di salvare la sua carriera militare.

6.3 /1
6.8
HD
La brigata del diavolo (1968)

Durante la seconda guerra mondiale, viene formata un’unità di combattimento speciale che combina un’unità dell’esercito canadese e un conglomerato di disadattati dell’esercito americano che avevano precedentemente servito nelle carceri militari. Dopo un primo periodo di conflitto tra i due gruppi, la loro inimicizia si trasforma in rispetto e amicizia, e l’unità viene inviata in Italia per tentare una pericolosa missione fino ad ora considerata impossibile da portare a termine.

6.8 /1
7.4
HD
Bastogne (1949)

Siamo nel dicembre 1944, ultimo inverno di guerra. La 101° Divisione aerotrasportata americana combatte contro le truppe tedesche lungo la linea di Bastogne, presso il confine belga. I tedeschi tengono duro, i combattimenti sono sanguinosi, l’esito incerto. Quando sembra che i tedeschi stiano per avere il sopravvento, l’audace azione di un reparto Usa scongiura il pericolo.

7.4 /1
4.3
HD
1944 – La battaglia di Cassino [HD] (2020)

Inverno 1944. È in corso la lenta e difficile avanzata delle forze Alleate nell’Italia centrale. Un piccolo drappello di soldati americani riceve l’ordine di affrontare la salita di una ripidissima collina dalle parti di Cassino per scoprire la reale posizione dell’esercito tedesco e per accertarsi che si stia effettivamente ritirando. Sotto una pioggia battente, il caporale Robert Marson, i giovani soldati Saul Asch e Benny Joyner e un vecchio italiano costretto a fare loro da guida marciano verso la cima della collina, ostacolati dal terreno scivoloso e dai cecchini nemici.

4.3 /1
6.2
HD
L’assedio dell’Alcazar (1940)

Ambientato durante la guerra civile spagnola, la storia di un comandante di un forte Alcazar a Toledo, fedele al generale Franco.

6.2 /1
5.3
HD
I diavoli della guerra (1970)

Un tenente tedesco libera i prigionieri americani con cui ha affrontato una marcia nel deserto tunisino. Ma la logica assassina della guerra alla fine trionfa. Adalberto Albertini è giunto alla regia nel ’68 dopo vent’anni da operatore.

5.3 /1
5.5
HD
Invasion U.S.A. (1985)

Agenti segreti del Kgb e di Cuba e manovalanza criminale spicciola, assoldata dalle potenze comuniste, stanno devastando la Florida con l’intento di mettere a ferro e fuoco anche il resto degli Stati Uniti. Non hanno fatto i conti con l’agente speciale Matt che l’Fbi richiama in servizio mentre sta pescando alligatori. Ci penserà lui a sistemare le cose. Gli eroi interpretati da Chuck Norris sono ancora più rozzi di Rambo e “Invasion U. S. A” è fra i più classici esempi.

5.5 /1
6.2
HD
Finché dura la tempesta (1963)

Un capitano di un sottomarino italiano cerca di navigare con il suo sottomarino attraverso le acque nemiche mentre viene inseguito da un comandante britannico (James Mason). Il sottomarino italiano riesce a raggiungere il porto neutrale di Tangeri, seguito dal comandante britannico.

6.2 /1
7.1
HD
Destinazione Tokyo (1943)

Cassidy, comandante di un sommergibile, riceve l’ordine di partire dalla baia di San Francisco per una destinazione ignota. Le istruzioni relative alla missione da compiere sono contenute in una busta sigillata che il comandante apre ventiquattr’ore dopo la partenza. Cassidy, raggiunto un punto determinato, carica a bordo un ufficiale arrivato a bordo di un aereo. Arrivato in vista della baia di Tokio, il comandante riesce a forzare gli sbarramenti e a penetrare nel porto.

7.1 /1
7.3
HD
… E la vita continua (1950)

La vera storia della prigionia di Agnes Newton Keith in diversi campi di prigionieri di guerra giapponesi dal 1941 alla fine della seconda guerra mondiale. Separata dal marito e con un figlio piccolo a cui badare, ha molte difficoltà da affrontare.

7.3 /1
7.1
HD
El Alamein – La linea di fuoco (2002)

La guerra vista con gli occhi di Serra, studente universitario palermitano che nel 1942 si offre volontario per combattere in Africa. È assegnato alla Divisione di Pavia sulla linea meridionale in Egitto. Rommel e le forze dell’Asse sono impantanate; è ottobre, gli inglesi preparano un’offensiva. All’inizio la noia, il caldo, la fame e la sete tormentano gli italiani; poi gli inglesi attaccano e non c’è fortuna o eroismo nella morte. Infine, è un ritiro nella confusione. Serra, il suo sergente Rizzo e il suo luogotenente Fiori fanno un’ultima passeggiata verso casa. Si dice che ogni soldato ottenga tre miracoli; quando quelli di Serra si esauriscono, che succede?

7.1 /1
5.8
HD
Frontiere selvagge [HD] (2020)

Durante il regno di Pietro I, un periodo fatto di invasioni e sanguinose guerre, il giovane ufficiale Ivan Demarin viene inviato, su volere dello zar, ai confini della Siberia, nella città di Tobolsk. Qui, insieme al suo reggimento, si ritroverà a dover affrontare una cospirazione a opera di alcuni principi che vogliono impossessarsi dell’oro dello Yarkand.

5.8 /1
5.8
HD
1941 – Fuga da Leningrado [HD] (2019)

Nel settembre del 1941, a causa dell’assedio nazista alla città di Leningrado, tra le campagne militari più devastanti e brutali della storia moderna, i cittadini sono costretti alla fuga. Tra questi anche Kostya e Nastya, due giovani innamorati che trovano riparo a bordo della fatiscente chiatta 752 che durante la notte viene colpita al largo da una violenta tempesta, venendo disastrosamente danneggiata. Sul luogo della tragedia i primi ad arrivare non saranno i soccorritori ma gli aerei nemici.

5.8 /1
6.6
HD
1918 – I giorni del coraggio [HD] (2017)

Jimmy Raleigh ha lasciato la scuola per arruolarsi nella compagine C del capitano Stanhope, in cui opera come generale suo zio. Ciò che non sa è che la compagine dovrà stare in trincea per sei giorni e notti per respingere il massiccio attacco tedesco che tutti si aspettano. L’arrivo di Raleigh non è ben accolto da Stanhope che, per via del suo vizio di bere, teme che il giovane possa raccontare la verità a sua sorella, di cui il capitano è innamorato. Quei sei giorni del 1918 decideranno non solo il destino del sempre più dissociato Stanhope e di Raleigh ma anche del gruppo di ufficiali che li affianca.

6.6 /1
3.2
HD
Dauntless – La battaglia di Midway [HD] (2019)

Nel giugno del 1942, sei mesi dopo la sua vittoria a Pearl Harbor, la marina imperiale giapponese prepara una nuova offensiva per annientare le forze aeree e navali americane, prendendo possesso dell’atollo di Midway nel Pacifico. La superiorità giapponese è indiscutibile, soprattutto perché gli aviatori americani pilotano un bombardiere vulnerabile, il Dauntless, ma la determinazione e l’eroismo di alcuni soldati americani cambieranno il corso della storia.

3.2 /1
8.6
HD
1917 (2019)

Al culmine della Prima guerra mondiale, due giovani soldati britannici, Schofield (George MacKay) e Blake (Dean-Charles Chapman) ricevono una missione apparentemente impossibile. In una corsa contro il tempo, devono attraversare il territorio nemico e consegnare un messaggio che arresterà un attacco mortale contro centinaia di soldati, tra cui il fratello di Blake.

8.6 /1
6.9
HD
Midway (2019)

Pochi anni prima dell’inizio della seconda guerra mondiale, l’addetto navale statunitense a Tokyo e la sua controparte discutono delle posizioni statunitensi e giapponesi nell’Oceano Pacifico durante una funzione statale. Isoroku Yamamoto informa silenziosamente il funzionario dell’intelligence Edwin T. Layton che agiranno se le loro forniture di petrolio saranno minacciate. La mattina del 7 dicembre 1941, i giapponesi usano la loro flotta aerea per colpire a Pearl Harbor . L’attacco porta gli Stati Uniti a entrare nella seconda guerra mondiale. Poco dopo, si verifica un cambio di comando a Pearl Harbor mentre l’ammiraglio Chester Nimitz assume il comando della flotta del Pacifico statunitense gravemente danneggiata. Layton parla con Nimitz del suo fallimento nel convincere Washington dell’imminente attacco a Pearl Harbor. Nimitz gli dice di attenersi alle sue armi nella prossima battaglia con Washington in modo da evitare una ripetizione dell’attacco a sorpresa a Pearl Harbor.

6.9 /1